Sicilia, Crocetta: “Sabato nuovo governo”

    Sicilia, Crocetta: “Sabato nuovo governo”

    PALERMO – “Sabato ci sará il nuovo governo”. Lo dice il presidente della Regione siciliana, Rosario Crocetta dopo aver sentito il segretario Raciti, che completerà domani il giro consultazioni con gli alleati. “E’ necessario formare subito la nuova giunta – dice il presidente – per assicurare
    quella coesione necessaria per affrontare i problemi della Sicilia”. Il presidente segue attentamente la questione dei forestali, in permanente contatto con il vicepresidente Lo Bello, il ragioniere generale Sammartano, il capogruppo Cracolici. “Sono fiducioso che l’assemblea entro oggi possa trovare una soluzione adeguata all’emergenza. Ho sentito il sindaco di Messina Renato Accorinti – aggiunge Crocetta – per informarmi sullo stato dell’emergenza idrica, che dovrebbe risolversi nelle prossime ore, attraverso una serie di interventi che l’amministrazione comunale sta eseguendo. Sono in contatto con il direttore Foti, che mi ha assicurato l’attenzione massima della protezione civile nei confronti della città di Messina per la grave situazione che si è venuta a creare”.

    Condividi:
    Giornalista professionista da marzo 2015, dal 2007 giornalista pubblicista. Avevo 20 anni la prima volta che ho messo piede in una redazione e non ne sono più uscita: ho iniziato a fare questo mestiere per caso e lo svolgo da un decennio, approfondendo l’esperienza e gli insegnamenti acquisiti “sul campo” con una laurea triennale in Tecnologie della comunicazione, all’Università di Messina nel 2007, e con la specialistica in Editoria, media e giornalismo a Urbino nel 2015. Ho una formazione e una esperienza “multimediale”: tv, radio, carta stampata, web. Ho curato, e curo tutt’ora, articoli, notiziari, approfondimenti, interviste, reportage, programmi e rubriche anche di respiro nazionale e internazionale. Conduco anche manifestazioni ed eventi di vario genere. Ho partecipato a numerosi scambi giovanili e workshop su vari temi (economico-sociali-istituzionali), in Italia e all’estero, mi piace conoscere sempre cose e persone nuove, non mi stanco mai di imparare. Mi occupo anche di politiche giovanili, progettazione europea, sviluppo valorizzazione e promozione del territorio, cultura, turismo, tradizioni popolari e iniziative legate al mondo rurale. Sono impegnata nel sociale e presiedo un’associazione culturale. Se potessi, vivrei viaggiando. Fin dall’inizio di questa avventura, sono la responsabile del progetto editoriale Anni60news.com.