Sant’Agata Militello, approvato il piano dei servizi agli anziani del Distretto 31

    Sant’Agata Militello, approvato il piano dei servizi agli anziani del Distretto 31

    SANT’AGATA MILITELLO – Il Ministero dell’Interno ha approvato il Piano di Intervento Servizi di cura agli anziani non autosufficienti over 65 anni del Distretto socio sanitario D31 per l’importo complessivo di € 839.678,00.
    Il Piano comprende i progetti di: assistenza socio-sanitaria a casa degli anziani, per un importo di € 574.189,21, e assistenza domiciliare distrettuale, per un importo di € 265.488,79.
    Destinatari dei servizi sono gli anziani residenti nei Comuni del Distretto Socio sanitario n. 31 e precisamente: Acquedolci, Alcara Li Fusi, Capo d’Orlando, Caprileone, Caronia, Castell’Umberto, Frazzanò, Galati Mamertino, Longi, Militello Rosmarino, Mirto, Naso, S. Fratello, San Marco d’Alunzio, S. Salvatore di Fitalia, Torrenova, Tortorici e Sant’Agata di Militello – Comune capofila. Prossimamente, con la collaborazione dei funzionari dei suddetti Comuni e dell’ASP, avranno inizio le procedure amministrative per l’attivazione dei progetti.

    Condividi:
    Giornalista professionista da marzo 2015, dal 2007 giornalista pubblicista. Avevo 20 anni la prima volta che ho messo piede in una redazione e non ne sono più uscita: ho iniziato a fare questo mestiere per caso e lo svolgo da un decennio, approfondendo l’esperienza e gli insegnamenti acquisiti “sul campo” con una laurea triennale in Tecnologie della comunicazione, all’Università di Messina nel 2007, e con la specialistica in Editoria, media e giornalismo a Urbino nel 2015. Ho una formazione e una esperienza “multimediale”: tv, radio, carta stampata, web. Ho curato, e curo tutt’ora, articoli, notiziari, approfondimenti, interviste, reportage, programmi e rubriche anche di respiro nazionale e internazionale. Conduco anche manifestazioni ed eventi di vario genere. Ho partecipato a numerosi scambi giovanili e workshop su vari temi (economico-sociali-istituzionali), in Italia e all’estero, mi piace conoscere sempre cose e persone nuove, non mi stanco mai di imparare. Mi occupo anche di politiche giovanili, progettazione europea, sviluppo valorizzazione e promozione del territorio, cultura, turismo, tradizioni popolari e iniziative legate al mondo rurale. Sono impegnata nel sociale e presiedo un’associazione culturale. Se potessi, vivrei viaggiando. Fin dall’inizio di questa avventura, sono la responsabile del progetto editoriale Anni60news.com.