Rischio idrogeologico, ancora allerta rossa sul messinese

    Rischio idrogeologico, ancora allerta rossa sul messinese

    Nonostante oggi sia stata una normale giornata autunnale, a dispetto delle previsioni, anche per domani domenica 1 novembre, continua l’allerta rossa della Protezione Civile per rischio idrogeologico e idraulico. Elevata criticità per rischio idrogeologico localizzato in Siclia sui versanti: Nord-Orientale versante ionico, Nord-Orientale versante tirrenico e isole Eolie, Bacino del Fiume Simeto. Moderata criticità (arancione) sulla Siclia Sud-Orientale versante ionico, Sud-Orientale versante Stretto di Sicilia, Centro-Meridionale e Isole Pelagie, Sud-Occidentale e isola di Pantelleria, Centro-Settentrionale versante tirrenico, Nord-Occidentale e isole Egadi e Ustica.
    Per quanto riguarda il meteo, come riporta Meteo Sicilia, la giornata di domani sarà ancora caratterizzata da cielo nuvoloso o molto nuvoloso su zone ioniche, con precipitazioni anche di forte intensità sul messinese; rovesci anche su zone tirreniche e catanese. Temperature in lieve aumento. Venti moderati di levante. Mari mossi, molto mosso o localmente agitato lo ionio.

    Condividi:
    Giornalista professionista da marzo 2015, dal 2007 giornalista pubblicista. Avevo 20 anni la prima volta che ho messo piede in una redazione e non ne sono più uscita: ho iniziato a fare questo mestiere per caso e lo svolgo da un decennio, approfondendo l’esperienza e gli insegnamenti acquisiti “sul campo” con una laurea triennale in Tecnologie della comunicazione, all’Università di Messina nel 2007, e con la specialistica in Editoria, media e giornalismo a Urbino nel 2015. Ho una formazione e una esperienza “multimediale”: tv, radio, carta stampata, web. Ho curato, e curo tutt’ora, articoli, notiziari, approfondimenti, interviste, reportage, programmi e rubriche anche di respiro nazionale e internazionale. Conduco anche manifestazioni ed eventi di vario genere. Ho partecipato a numerosi scambi giovanili e workshop su vari temi (economico-sociali-istituzionali), in Italia e all’estero, mi piace conoscere sempre cose e persone nuove, non mi stanco mai di imparare. Mi occupo anche di politiche giovanili, progettazione europea, sviluppo valorizzazione e promozione del territorio, cultura, turismo, tradizioni popolari e iniziative legate al mondo rurale. Sono impegnata nel sociale e presiedo un’associazione culturale. Se potessi, vivrei viaggiando. Fin dall’inizio di questa avventura, sono la responsabile del progetto editoriale Anni60news.com.