Maltempo a Milazzo: flagellato il lungomare Vaccarella, allertato il Coc

    Maltempo a Milazzo: flagellato il lungomare Vaccarella, allertato il Coc

    MILAZZO – Ancora una volta Vaccarella è stato pesantemente messo alla prova dalle condizioni climatiche avverse. Il grecale che sta soffiando ormai da oltre 36 ore ha aggravato l’erosione della spiaggia del borgo marinaro di Milazzo. Già all’alba di ieri i pescatori hanno constatato che i marosi hanno cancellato il tratto di spiaggia rimasta. Richiesto l’intervento dell’assessore Damiano Maisano che a sua volta ha informato il sindaco Giovanni Formica. Vista la gravità della situazione, l’amministrazione ha disposto l’intervento di due gru per spostare le barche e sistemarle provvisoriamente sul marciapiede sovrastante l’arenile. Per consentire le operazioni in sicurezza il traffico veicolare è stato dirottato in via Mezzaluna. Un sospiro di sollievo per i pescatori, sempre più esasperati per i mancati interventi bloccati da una serie di problemi burocratici a tutti i livelli istituzionali.
    Inoltre, a causa dell’allerta rossa per rischio idrogeologico, il primo cittadino ha firmato un’ordinanza di Protezione Civile con la quale ha disposto la chiusura di tutte le scuole pubbliche, private e parificate di ogni ordine e grado presenti sul territorio comunale per l’intera giornata di oggi. Al Municipio da ieri sera è attivo il Centro Operativo Comunale per le situazioni di emergenza. “Abbiamo predisposto – ha detto Formica – quanto necessario per fronteggiare qualunque necessità che potrà essere segnalata tramite il centralino del Comune”.

    Condividi:
    Giornalista professionista da marzo 2015, dal 2007 giornalista pubblicista. Avevo 20 anni la prima volta che ho messo piede in una redazione e non ne sono più uscita: ho iniziato a fare questo mestiere per caso e lo svolgo da un decennio, approfondendo l’esperienza e gli insegnamenti acquisiti “sul campo” con una laurea triennale in Tecnologie della comunicazione, all’Università di Messina nel 2007, e con la specialistica in Editoria, media e giornalismo a Urbino nel 2015. Ho una formazione e una esperienza “multimediale”: tv, radio, carta stampata, web. Ho curato, e curo tutt’ora, articoli, notiziari, approfondimenti, interviste, reportage, programmi e rubriche anche di respiro nazionale e internazionale. Conduco anche manifestazioni ed eventi di vario genere. Ho partecipato a numerosi scambi giovanili e workshop su vari temi (economico-sociali-istituzionali), in Italia e all’estero, mi piace conoscere sempre cose e persone nuove, non mi stanco mai di imparare. Mi occupo anche di politiche giovanili, progettazione europea, sviluppo valorizzazione e promozione del territorio, cultura, turismo, tradizioni popolari e iniziative legate al mondo rurale. Sono impegnata nel sociale e presiedo un’associazione culturale. Se potessi, vivrei viaggiando. Fin dall’inizio di questa avventura, sono la responsabile del progetto editoriale Anni60news.com.