Crocetta quater. Mancuso (NCD): “Non ci riconosciamo in questa Giunta”.

    Crocetta quater. Mancuso (NCD): “Non ci riconosciamo in questa Giunta”.

    SANT’AGATA MILITELLO – “Il quarto governo Crocetta nei fatti è nato politicamente già morto”. E del Senatore Bruno Mancuso l’amaro commento all’indomani della nomina degli assessori del quarto governo Crocetta che ha già scatenato aspre polemiche. Lo stesso senatore santagatese fino a qualche giorno fa, insieme agli altri parlamentari siciliani del suo schieramento, aveva ribadito la posizione del Nuovo Centro Destra di non ingresso in giunta, come effettivamente si è confermato. “Per quanto mi riguarda fanno fede le parole di Alfano, non ci riconosciamo nella maniera più assoluta in questa Giunta e nei suoi uomini”.
    Le nomine di Crocetta, come detto, già poche ore dopo l’ufficializzazione hanno scatenato un vespaio di polemiche e scontri tra i gruppi politici. Un vero e proprio teatro dell’assurdo cui la Sicilia è ancora una volta costretta ad assistere e subire.

    “Le dichiarazioni di smentita del segretario regionale Pd, Raciti, e del leader nazionale di Ncd Angelino Alfano sono chiare, e non ammettono appello”, ribadisce Mancuso. “Tutto cio’ dimostra per l’ennesima volta l’inettitudine e l’inaffidabilita’ conclamata di Crocetta, del quale e’ bene che la
    Sicilia si affranchi quanto prima. Renzi a questo punto non puo’ non tirare le somme su questa ennesima farsa: Crocetta e’ un Marino al cubo, ha letteralmente perso il rapporto con i cittadini. Allora il segretario nazionale del Pd stacchi la spina e risparmi i siciliani da questa ulteriore agonia”.

    Anche il sindaco di Palermo Leoluca Orlando, ha diramato una nota nella quale afferma che “I fatti delle ultime ore confermano l’aggravarsi dello stato di calamità Istituzionale della Regione, ammesso che la Regione ancora esista.
    Prima finirà questa devastante legislatura e minori saranno i danni sociali, culturali ed economici per la Sicilia.”

    Condividi:
    giuseppe.spignola (at) anni60news.com Giuseppe Spignola, giornalista, autore, speaker e conduttore radio/tv. Sono da sempre un grande appassionato di musica, media, giornalismo e comunicazione. Già dalla giovane età (sono nato nel luglio del 1975), ho cominciato a frequentare il mondo della radio e dei media in generale, seguendone costantemente l’evoluzione tecnologica, aggiornandomi e facendo diventare la mia passione un vero e proprio lavoro che svolgo da professionista ormai da oltre vent’anni di cui quasi dieci in forza al gruppo Radio Italia con esperienze di lavoro anche in ambito nazionale presso la sede centrale di Milano del Gruppo. Dal 2010 organico di Radio Italia Anni 60 (Eventi Srl); dal 2012 iscritto all’Albo Nazionale dei Giornalisti nell’elenco Pubblicisti, sono redattore di anni60news.com, collaboro con il Giornale di Sicilia e con alcune emittenti televisive. Nella mia attività, organizzo e presento eventi di informazione, intrattenimento e varietà; il mio primo amore però è la radio dove curo e conduco ogni giorno il programma Anni 60 Magazine che si occupa anche di rubriche e interviste che faccio a vari personaggi del mondo dello spettacolo, della cultura, della politica e della società. Sono un cultore della musica e dello stile di vita degli anni 80; amo i motori: in particolare la Vespa e le auto. Nel tempo libero viaggio, ascolto, osservo, scrivo, leggo.