Capo d’Orlando, domani ultima raccolta di sangue a cura dell’Avis

    Capo d’Orlando, domani ultima raccolta di sangue a cura dell’Avis

    L’AVIS sezione di Capo d’Orlando organizza per domani presso la sede AVIS di Via Torrente Forno, 96/B – Capo d’Orlando dalle 7:30 alle 12:30 l’ultima Giornata dedicata alla Raccolta di sangue 2015.
    Per la donazione occorre presentarsi a digiuno.
    L’Avis dispensa anche alcuni consigli per i potenziali donatori.
    Prima della donazione:
    – Evita sforzi fisici maggiori del solito (es. allenamenti intensi) che potrebbero determinare possibili aumenti delle transaminasi;
    – La sera precedente evita pasti abbondanti e soprattutto limita l’assunzione di vino ed alcolici;
    – Mangia alimenti ricchi di ferro, come spinaci, carne rossa, pesce, legumi.
    E’ consentito fare una leggera colazione prima della donazione con:
    – Tè e caffè senza zucchero o con dolcificante;
    – due fette biscottate;
    VIETATO MANGIARE PRIMA DELLA DONAZIONE:
    – latte, derivati del latte e creme.
    In questo modo si attenua il possibile disagio da digiuno e contemporaneamente si evita un sovraccarico di cibi nello stomaco.

    Condividi:
    Giornalista professionista da marzo 2015, dal 2007 giornalista pubblicista. Avevo 20 anni la prima volta che ho messo piede in una redazione e non ne sono più uscita: ho iniziato a fare questo mestiere per caso e lo svolgo da un decennio, approfondendo l’esperienza e gli insegnamenti acquisiti “sul campo” con una laurea triennale in Tecnologie della comunicazione, all’Università di Messina nel 2007, e con la specialistica in Editoria, media e giornalismo a Urbino nel 2015. Ho una formazione e una esperienza “multimediale”: tv, radio, carta stampata, web. Ho curato, e curo tutt’ora, articoli, notiziari, approfondimenti, interviste, reportage, programmi e rubriche anche di respiro nazionale e internazionale. Conduco anche manifestazioni ed eventi di vario genere. Ho partecipato a numerosi scambi giovanili e workshop su vari temi (economico-sociali-istituzionali), in Italia e all’estero, mi piace conoscere sempre cose e persone nuove, non mi stanco mai di imparare. Mi occupo anche di politiche giovanili, progettazione europea, sviluppo valorizzazione e promozione del territorio, cultura, turismo, tradizioni popolari e iniziative legate al mondo rurale. Sono impegnata nel sociale e presiedo un’associazione culturale. Se potessi, vivrei viaggiando. Fin dall’inizio di questa avventura, sono la responsabile del progetto editoriale Anni60news.com.