Calcio, in serie D il Due Torri ferma la corazzata Siracusa

    Calcio, in serie D il Due Torri ferma la corazzata Siracusa

    Esame superato per i ragazzi di Antonio Venuto, che affrontavano una

    squadra di calatura superiore, una papabile e probabile vincitrice di questo

    girone di Serie D. Una partita intensa, senza la minima sbavatura per i

    bravi giocatori biancorossi, che hanno interpretato al meglio le indicazioni

    del tecnico Venuto ed hanno conquistato davanti ad una platea importante

    un punticino d’oro in chiave salvezza, che per qualcuno addirittura sta

    stretto, visto che forse qualche palla poteva entrare in rete, vedi Postorino

    nella prima frazione di gara che da buona posizione calcia fuori dallo

    specchio della porta oppure i due tentativi di Pitarresi dalla distanza, uno

    per tempo, parati con difficolta dall’estremo difensore degli ospiti.

    Soddisfazione e contentezza per mister Venuto, che elogia i suoi e

    sottolinea che questo punto tornerà utile nel proseguo della stagione nella

    corsa verso la salvezza, ma che al momento lascia il Due Torri in quarta

    piazza, a proseguire la brillante scia di risultati positivi, e magari con

    qualche piccolo record conquistato, vedi oggi, contro il Siracusa, ad

    esempio, essere riusciti a non fare segnare gli attaccanti aretusei, abituati

    soprattutto dopo l’arrivo di Sottil a mettere sempre in rete parecchi

    palloni. Per la compagine siracusana, poche occasioni da rete, a parte un

    tiro di Catania dalla distanza con il “portierone” Ingrassia che ha risposto

    presente. Una sola serata di festeggiamenti in casa biancorossa, perché da

    domani, si lavorerà per preparare la partita infrasettimanale di mercoledì

    prossimo, fuori dalle mura amiche contro la Vibonese.

    A.S.D. DUE TORRI – Matricola FIGC 61542 – Via Nazionale – 98060 Piraino (Me)

    Sito web ufficiale: www.asdduetorri.it – Indirizzo e-mail: duetorripiraino@virgilio.it

    P.IVA 01586290833

    Due Torri – Siracusa 0-0

    Due Torri (3-5-1-1): Ingrassia; Tricamo Matinella Acquaviva; D’Amico

    (32′ st Akuku) Calafiore Pitarresi Giacobbe (42′ st Pisani) Postorino;

    Genovese Petrullo (20′ st Giannola). A disp.: Paterniti, Scolaro, Cicirello,

    Cardaci, Sciotto, De Chiara. All.: Antonio Venuto.

    Siracusa (4-2-3-1): Viola; Santanaria Chiavaro Vindigni Giordano;

    Baiocco Spinelli; Sibilli (38′ st Rizzo) Catania Dezai (15′ st Palermo);

    Crocetti (20′ st Testardi). A disp.: Evola, Orefice, Figura, Barbiero,

    Mascara, Gallo. All.: Andrea Sottil.

    Arbitro: Francesco Luciani di Roma.

    Assistenti: Isidoro Grasso di Acireale e Roberto Fraggetta di Catania.

    Ammoniti: Chiavaro (S), Baiocco (S), Vindigni (S), Scolaro (DT), Spinelli

    (S)

    Note: Spettatori: 650 circa, 150 presenti nel settore ospiti.

    Risultati 12^ giornata:
    Agropoli-Scordia 0-0
    Aversa Normanna-Marsala 1-0
    Due Torri-Siracusa 0-0
    Gelbison-Vibonese 2-2
    Leonfortese-Cavese 2-1
    Noto-Frattese 1-1
    Reggio Calabria-Gragnano 1-0
    Roccella-Vigor Lamezia 0-1
    Sarnese-Rende 3-2
    Riposa: Palmese

    CLASSIFICA: Cavese 23; Frattese 22; Siracusa* 21; Sarnese*, Due Torri* 19; Palmese*, Vibonese* 18; Leonfortese* 17; Roccella, Aversa Normanna* (-2), Reggio Calabria 16; Gragnano* 14; Agropoli*, Noto 13; Marsala, Rende* 12; Scordia*, Gelbison* 9; Vigor Lamezia* (1-) 3

    * ha già osservato un turno di riposo

    Prossimo turno: mercoledì 11-11 alle 14.30

    Frattese-Gelbison
    Gragnano-Noto
    Marsala-Sarnese
    Palmese-Agropoli
    Rende-Roccella
    Scordia-Reggio Calabria
    Siracusa-Aversa Normanna
    Vibonese-Due Torri
    Vigor Lamezia-Leonfortese
    Riposa: Cavese

    Condividi:
    claudio.argiri (at) anni60news.com Direttore per amicizia con un contratto a vita fino a prova contraria, cerco di meritarmi il posto mettendoci un pizzico di bravura, serietà e tanta passione che mi derivano da oltre 20 anni di onorata carriera molto part time avendo, per fortuna e capacità, anche un altro impiego. Modestia a parte, il curriculum non è niente male, spaziando tra quotidiani, settimanali e chi più ne ha più ne metta, e va al di là dello sport che seguo da quando sono nato. Qui ci sto bene, per cui penso proprio che ci starò fino alla pensione, convinto che il progetto è molto valido e continueremo a raccogliere frutti sempre più copiosi. Nell'attesa Direttissima 60 che mi pregio di condurre sta diventando quasi maggiorenne e regala ogni qualvolta gioca le emozioni dell'Orlandina basket, e non solo. Da quest'anno conduco anche il contenitore del venerdi "Un calcio alla palla", storie, curiosità ed aneddoti del mondo pallonaro e dello sport in genere.