Barcellona. I cittadini di via Saia Oreto costretti a raggiungere a piedi...

    Barcellona. I cittadini di via Saia Oreto costretti a raggiungere a piedi le loro case

    Immagine di repertorio

    BARCELLONA POZZO DI GOTTO – Stanno vivendo enormi disagi misti a preoccupazione le famiglie rimaste isolate a causa dell’interruzione della via Saia Oreto, dopo la demolizione della copertura del canale di scolo delle acque a cura del comune che ha adottato il drastico provvedimento per evitare crolli improvvisi al passaggio delle auto.

    Per questo motivo i residenti sono costretti a raggiungere le proprie case a piedi ; i cittadini si dicono “preoccupati” davanti all’ipotesi di dover trascorrere i prossimi mesi invernali costretti a raggiungere le proprie abitazioni a piedi o in alternativa con le jeep che riescono a percorrere la Saia Bizzarro, quando non piove naturalmente. “Tutti gli abitanti di via Saia Bizzarro e via Saia Oreto, rimasti senza alcun passaggio per arrivare alla via Statale Oreto e per questo costretti a passare nella fogna circondati da i muri che stanno quasi per cadere, chiedono un intervento urgente da parte dell’Amministrazione comunale. In attesa del ripristino della strada, proponiamo di allestire un passaggio alternativo e provvisorio attraverso il cunettone esistente che attraversa via Saia Oreto e che si collega alla lottizzazione di Manno Cavaliere, per poter alleviare così i nostri disagi. La stradella privata al momento è chiusa al traffico”.

    Condividi:
    giuseppe.spignola (at) anni60news.com Giuseppe Spignola, giornalista, autore, speaker e conduttore radio/tv. Sono da sempre un grande appassionato di musica, media, giornalismo e comunicazione. Già dalla giovane età (sono nato nel luglio del 1975), ho cominciato a frequentare il mondo della radio e dei media in generale, seguendone costantemente l’evoluzione tecnologica, aggiornandomi e facendo diventare la mia passione un vero e proprio lavoro che svolgo da professionista ormai da oltre vent’anni di cui quasi dieci in forza al gruppo Radio Italia con esperienze di lavoro anche in ambito nazionale presso la sede centrale di Milano del Gruppo. Dal 2010 organico di Radio Italia Anni 60 (Eventi Srl); dal 2012 iscritto all’Albo Nazionale dei Giornalisti nell’elenco Pubblicisti, sono redattore di anni60news.com, collaboro con il Giornale di Sicilia e con alcune emittenti televisive. Nella mia attività, organizzo e presento eventi di informazione, intrattenimento e varietà; il mio primo amore però è la radio dove curo e conduco ogni giorno il programma Anni 60 Magazine che si occupa anche di rubriche e interviste che faccio a vari personaggi del mondo dello spettacolo, della cultura, della politica e della società. Sono un cultore della musica e dello stile di vita degli anni 80; amo i motori: in particolare la Vespa e le auto. Nel tempo libero viaggio, ascolto, osservo, scrivo, leggo.