Gioiosa Marea, in scena ieri la IV edizione del Premio Letterario “Il...

    Gioiosa Marea, in scena ieri la IV edizione del Premio Letterario “Il Murgo Gioiosano”

    GIOIOSA MAREA – E’ andata in scena nella serata di ieri al cineteatro “F.Borà” di Gioiosa Marea la IV edizione del Premio Letterario “Il Murgo Gioiosano”, importante momento culturale molto atteso dai gioiosani e dagli appassionati dell’hinterland. In tanti, infatti, si sono riuniti per assistere ad un appuntamento culturale diventato punto di riferimento in provincia, grazie, anche e soprattutto, al patrocinio di un imprenditore gioioiosano Salvuccio Agnello, che con estrema sensibilità unita all’amore per la propria terra e all’amore per la cultura ha reso possibile l’organizzazione del premio.
    Il premio che quest’anno ha adottato lo slogan “La cultura salva gli uomini” si pregia di avere 3 sezioni: prosa, poesia e la sezione speciale, quest’anno rivolta al mondo delle favole e delle fiabe, quasi un incitamento a lasciare, seppur per un attimo, il frastuono quotidiano, e immergersi in mondi incantati, che spesso sono il nostro reale mondo interiore.
    Tanti sono stati gli ospiti che hanno allietato la serata da Nando Timoteo, direttamente dalla notissima trasmissione televisiva “Colorado”, a Scossa, comico della trasmissione “Made in Sud”, che hanno regalato al pubblico dei momenti esilaranti in cui la risata è stata protagonista. Si è anche molto riflettuto, però, durante l’incontro con Simone Toscano giornalista, inviato della trasmissione televisiva “Quarto Grado” e la scrittrice Titti Preta.
    Infine, un momento importante e delicato è stato quello dedicato ad Annarita Sidoti, alla cui memoria è stata dedicata una poesia scritta da Filippo Puglia e letta da Serena Adamo.

    Condividi: