S.Stefano, il Volley compie l’impresa contro la corazzata Savio

    S.Stefano, il Volley compie l’impresa contro la corazzata Savio

    Una vittoria voluta e conquistata con lucidità ed aggressività che lascia punti e soddisfazioni. Il volley Santo Stefano supera in casa le temibili messinesi del Pgs Domenico Savio con un perentorio 3-1. Un risultato su cui nessuno avrebbe scommesso, dato il divario tecnico ed economico tra le due formazioni. Ed, invece, mister Giuseppe Romeo prepara una partita perfetta e disegna una trama di gioco che incastra le avversarie guidate dalle ex di turno, Tsankova,  Ingrosso e Bitto. Nel primo set in campo c’è solo il Santo Stefano che passa 25-15, ottima la regia di Saccà, bene la centrale Prinzivalli ed ottima anche la prova del  libero Parisi, schierata eccezionalmente di banda.
    Le padroni di casa fanno la differenza soprattutto con servizio e muro. Poi il Savio ritorna prepotente e complice un calo di tensione delle locali, pareggia 20-25 facendo suo il secondo parziale. Mister Romeo striglia le sue e la musica cambia per un travolgente terzo set combattuto  e vinto dalle padrone di casa con difesa ed attacchi perfetti. Nella quarta frazione il Savio cede alla stanchezza ed al nervosismo, il Santo Stefano invece è lucido e determinato e chiude 25-23. “Fortunatamente nello sport capita che Davide riesca a battere Golia – dichiara Giuseppe Romeo tecnico del Volley Santo Stefano – il Savio è davvero una squadra forte ed una società attrezzata, in ogni dettaglio, per stravincere il campionato. Da parte nostra posso solo dire grazie alle ragazze per la prestazione monumentale. Nonostante infortuni ed inconvenienti hanno perfettamente interpretato la gara, con attenzione scrupolosa ed un grande cuore”. La città delle ceramiche non è l’unica a gioire. Il Mam Volley S. Teresa Volley ha liquidato con un rotondo tre a zero (25-19. 25-17. 25-16) il Giò Volley Aprilia. Un risultato fondamentale che giunge in un momento molto difficile per il team messinese reduce da due ko consecutivi. Bene anche la Ricc Brolo che supera l’Elettronica Cicala Palermo 3-1 (25-23; 25-20; 23-25; 26-24). I ragazzi di Cono Ricciardello, aggressivi e precisi, hanno superato i temibili palermitani, terzi in classifica ed ora solo 1 punto ed una posizione avanti.  Ancora una sconfitta a Lagonegro, invece, per l’Ancona&Palmizio in serie B1.

    Condividi: