Weekend tra botti e “catoj” a Monforte San Giorgio

    Weekend tra botti e “catoj” a Monforte San Giorgio

    MONFORTE SAN GIORGIO – Anche quest’anno a Monforte San Giorgio, il 14 e il 15 Novembre, si svolge il consueto “Giro delle Botti, dei Catoj e delle Carretterie”. Il percorso enogastronomico, organizzato dal Gruppo Katabba di Monforte San Giorgio, si svolgerà all’interno del borgo antico di Monforte. Durante la due giorni si potranno degustare vini e prodotti gastronomici locali all’interno di antiche cantine, i tipici catoj e le carretterie monfortesi, alla scoperta dei vini di Sicilia e delle delizie gastronomiche monfortesi e siciliane.
    L’evento nasce in continuità alle iniziative intraprese dal Gruppo Katabba che danno insieme alle altre giusta visibilità e rivalutazione al patrimonio materiale e immateriale della città, facendo conoscere il vecchio cuore pulsante dell’economia Monfortese e ai suoi prodotti commerciali. La manifestazione si rivelata un evento unico nel suo genere, non si tratta di una semplice sagra, ma di un evento che catapulta indietro nel tempo, al suono delle musiche tradizionali, dei canti degli stornellatori, i friscalettari, e i giaramiddari, nelle piccole e piccolissime viuzze, colori, profumi e sapori della vita d’un tempo. Di grande interesse inoltre è la visita dei vari ambienti, dove le architetture delle case riservano sorprese continue: archi a botte a crociera, a sesto ribassato, botti di dimensioni eccezionali. Lungo ilpercorso si trovano ben trenta punti degustazione, il laboratorio “du friscalettu Sicilianu”, stornellanti, cantastorie, serenate e gruppi folcloristici.

    Condividi:
    Giornalista professionista da marzo 2015, dal 2007 giornalista pubblicista. Avevo 20 anni la prima volta che ho messo piede in una redazione e non ne sono più uscita: ho iniziato a fare questo mestiere per caso e lo svolgo da un decennio, approfondendo l’esperienza e gli insegnamenti acquisiti “sul campo” con una laurea triennale in Tecnologie della comunicazione, all’Università di Messina nel 2007, e con la specialistica in Editoria, media e giornalismo a Urbino nel 2015. Ho una formazione e una esperienza “multimediale”: tv, radio, carta stampata, web. Ho curato, e curo tutt’ora, articoli, notiziari, approfondimenti, interviste, reportage, programmi e rubriche anche di respiro nazionale e internazionale. Conduco anche manifestazioni ed eventi di vario genere. Ho partecipato a numerosi scambi giovanili e workshop su vari temi (economico-sociali-istituzionali), in Italia e all’estero, mi piace conoscere sempre cose e persone nuove, non mi stanco mai di imparare. Mi occupo anche di politiche giovanili, progettazione europea, sviluppo valorizzazione e promozione del territorio, cultura, turismo, tradizioni popolari e iniziative legate al mondo rurale. Sono impegnata nel sociale e presiedo un’associazione culturale. Se potessi, vivrei viaggiando. Fin dall’inizio di questa avventura, sono la responsabile del progetto editoriale Anni60news.com.