Gioiosa Marea: domani la “giornata mondiale della prematurità”

    Gioiosa Marea: domani la “giornata mondiale della prematurità”

    GIOIOSA MAREA – E’ in programma per domani, domenica 22 novembre, presso l’auditorium di Gioiosa Marea, la “Giornata mondiale della prematurità” promossa dall’associazione Remì Onlus, presieduta dal dott. Elio Coletta, e dalla divisione ospedaliera di Pediatria ed Utin di Patti, diretta dalla dott.ssa Caterina Cacace.
    L’iniziativa di sensibilizzazione punta a focalizzare l’attenzione sulla prevenzione del parto pretermine e sulla nascita prematura. Nel mondo, infatti, un bambino su dieci nasce prematuro, ogni anno circa 13 milioni di bambini nascono troppo presto. In Europa si calcola che il 6-7% delle nascite avviene prematuramente. Aumenta il numero di bambini nati pretermine, ma migliora anche la loro sopravvivenza.
    La Giornata Mondiale della prematurità viene festeggiata in tutto il mondo da tutte le associazioni di genitori di bimbi prematuri per sensibilizzare la popolazione sulla realtà della prematurità, sulle condizioni di un bambino che nasce prima delle 37 settimane di gestazione. Una delle iniziative organizzate in occasione della giornata mondiale della prematurità è l’illuminazione della Fontana del Nettuno o del “Biancone” in Piazza della Signoria a Firenze, scolpita da Bartolomeo Ammannati (Firenze 1511-1592). La statua del Nettuno rappresenta il testimònial di questa giornata di sensibilizzazione sulla Prematurità. Il monumento ogni anno viene inondato di luce viola per sensibilizzare e informare la popolazione in merito alle nascite premature, alle possibili conseguenza e alla loro prevenzione.

    Il monumento di Piazza Timpanaro a Tortorici illuminato di viola
    Il monumento di Piazza Timpanaro a Tortorici illuminato di viola
    L’associazione Remì Onlus di patti ha voluto, per l’occasione, illuminare di viola alcuni monumenti ed edifici nei comuni del messinese. In particolare, la chiesa madre di Gioiosa Marea e il monumento di piazza Timpanaro a Tortorici. I monumenti sono illuminati dal 17 al 22 novembre, giorno in cui l’associazione festeggia la giornata con una festa per i piccoli prematuri a Gioiosa Marea.
    La Chiesa madre di Gioiosa Marea illuminata di viola
    La Chiesa madre di Gioiosa Marea illuminata di viola

    Condividi: