Calcio, l’imbattuto Città S.Agata alla prova del Barcellona in Coppa Italia

    Calcio, l’imbattuto Città S.Agata alla prova del Barcellona in Coppa Italia

    Il Città di S.Agata mette in palio la sua imbattibilità stagionale stasera nel posticipo “posticipato” degli ottavi di finale della Coppa Italia di Promozione. Zingales e compagni, 9 successi e due pari nel girone B che stanno dominando con la sfida al Città di Messina che incombe, cercheranno di staccare il pass per accedere ai quarti di finale di una competizione alla quale tutto l’entourage tiene molto. Questa sera, all’insolito orario delle 20.30 al “D’Alcontres”, nella gara di ritorno i biancoazzurri affronteranno il Barcellona, in una partita che, sulla carta, si presenta parecchio difficile, dopo il 2-1 dell’andata che rappresenta soltanto un vantaggio minimo, particolarmente in virtù del gol che la compagine del Longano ha messo a segno in trasferta. I due tecnici dovranno rinunciare a giocatori importanti: tra i locali, mancheranno Castagnolo, Agolli e Russo, mentre mister Cambria, dovrà fare a meno dello squalificato Di Napoli e dell’infortunato Michele Carrello. Il tecnico santagatese Cambria sembra inoltre intenzionato, visto questo mini tour de force, a far rifiatare qualcuno: i primi indiziati dovrebbe essere Zingales e Fabrizio Bontempo, che fino a questo momento hanno giocato quasi sempre. Almeno inizialmente, il S.Agata dovrebbe partire con un classico 4-4-2. In porta spazio ancora allo juniores Carbonetto. Linea difensiva con Aiello e Regina centrali, mentre sugli esterni dovrebbero trovare spazio Gennaro a destra e Florio a sinistra. In mediana, vista l’intenzione di far riposare Bontempo F. e l’assenza di Michele Carrello per infortunio, andando per esclusione, dovrebbero agire Giacomo Bontempo e La Rosa, sulle corsie esterne Truglio e Naro. Il tandem offensivo, dovrebbe essere composto da Marandano e Iuculano. Il match sarà diretto dal signor Salvatore Battiato della sezione di Acireale, che sarà coadiuvato dagli assistenti Joseph Russo e Giuseppe Minutoli, entrambi della sezione di Messina. Intanto la società biancoazzurra si è già mossa sul mercato aperto ieri. Infatti è tornato a vestire la casacca del Città di S.Agata l’attaccante Delfio Calabrese. Il calciatore di San Fratello che aveva cominciato la stagione ad Acquedolci è stato tesserato dalla formazione guidata da Salvatore Cambria, capolista indiscussa del campionato di Promozione. Secondo quanto comunicato dalla stessa società i movimenti sul mercato di Dicembre però potrebbero non essere conclusasi, sia in entrata che in uscita. Il presidente Maiorana ed il direttore sportivo Proto hanno fatto sapere di essersi già buttati a capofitto su numerose trattative.

    Condividi:
    claudio.argiri (at) anni60news.com Direttore per amicizia con un contratto a vita fino a prova contraria, cerco di meritarmi il posto mettendoci un pizzico di bravura, serietà e tanta passione che mi derivano da oltre 20 anni di onorata carriera molto part time avendo, per fortuna e capacità, anche un altro impiego. Modestia a parte, il curriculum non è niente male, spaziando tra quotidiani, settimanali e chi più ne ha più ne metta, e va al di là dello sport che seguo da quando sono nato. Qui ci sto bene, per cui penso proprio che ci starò fino alla pensione, convinto che il progetto è molto valido e continueremo a raccogliere frutti sempre più copiosi. Nell'attesa Direttissima 60 che mi pregio di condurre sta diventando quasi maggiorenne e regala ogni qualvolta gioca le emozioni dell'Orlandina basket, e non solo. Da quest'anno conduco anche il contenitore del venerdi "Un calcio alla palla", storie, curiosità ed aneddoti del mondo pallonaro e dello sport in genere.