Ucria, il bilancio in consiglio, con diffida del commissario ad acta

    Ucria, il bilancio in consiglio, con diffida del commissario ad acta

    Il commissario ad acta del comune di Ucria, Domenico Mastrolembo Ventura, ha convocato il consiglio comunale per l’approvazione del bilancio. Una convocazione che si è resa necessaria per il fatto che il termine fissato per le deliberazioni dei bilanci di previsione 2015 è già scaduto e che, allo stato, il comune di Ucria risulta inadempiente. La seduta è stata fissata per il 7 dicembre, alle ore 16.00, presso i locali a piano terra della nuova struttura di via Padre Bernardino. All’ordine del giorno, tra gli altri, l’approvazione Piano Finanziario e tariffe della competente Tari anno 2015, la determinazione aliquote e detrazioni per l’applicazione dell’imposta municipale propria “IMU” anno 2015, il tributo per i servizi indivisibili Tasi aliquota per l’anno 2015, l’approvazione del piano triennale delle opere pubbliche 2015/2017 ed elenco annuale lavori 2015, l’approvazione schema di bilancio annuale 2015 e schema di bilancio pluriennale 2015- 2016- 2017 con funzione autorizzatoria relazione previsionale e programmatica triennio 2015-2016-2017. Nella convocazione in cui è stata inserita una diffida, è stato evidenziato che la manovra finanziaria dovrà essere approvata nel termine massimo di trenta giorni dalla data della disposta prima adunanza

    Condividi: