Giornata della disabilità: Anffas Patti presenta “Oltre le parole” (VIDEO)

    Giornata della disabilità: Anffas Patti presenta “Oltre le parole” (VIDEO)

    PATTI – Oltre le parole c’è tanto, così come c’è tanto oltre la disabilità. Questo il messaggio che ormai da ben 20 anni, porta avanti l’associazione Anffas Onlus di Patti, diretta dal dottore Antonino Zampino. E oggi, nella Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità, vogliono ribadirlo ancora una volta i ragazzi dell’associazione con il cortometraggio che si intitola proprio “Oltre le parole”. Attori unici alla loro prima esperienza sul set cinematografico, registi principianti mossi da una forte motivazione e passione, una sceneggiatura che ben ha saputo cogliere l’essenza delle vite dei protagonisti, la partecipazione attiva di amici, familiari e della comunità tutta che ha fatto da sfondo a questa semplice ma coinvolgente opera d’arte.

    Il cortometraggio è stato pubblicato oggi, in prima web, sul sito www.anffasonluspatti.it. Potete vederlo anche qui.

    Il 3 dicembre è la Giornata internazionale delle persone con disabilità, un’occasione per ricordare le condizioni di vita di milioni di persone e per ribadire la necessità di un impegno comune per garantire fondamentali diritti e combattere ogni forma di discriminazione e violenza. L’edizione 2015 ha come tema centrale la “Questione di inclusione: accesso e empowerment per le persone con tutte le abilità“. La giornata è stata istituita nel 1981, per promuovere una più diffusa e approfondita conoscenza delle disabilità psichiche e fisiche, e dal luglio del 1993, è diventata anche Giornata europea delle persone con disabilità, come voluto dalla Commissione Europea, in accordo con le Nazioni Unite.

    Condividi:
    Giornalista professionista da marzo 2015, dal 2007 giornalista pubblicista. Avevo 20 anni la prima volta che ho messo piede in una redazione e non ne sono più uscita: ho iniziato a fare questo mestiere per caso e lo svolgo da un decennio, approfondendo l’esperienza e gli insegnamenti acquisiti “sul campo” con una laurea triennale in Tecnologie della comunicazione, all’Università di Messina nel 2007, e con la specialistica in Editoria, media e giornalismo a Urbino nel 2015. Ho una formazione e una esperienza “multimediale”: tv, radio, carta stampata, web. Ho curato, e curo tutt’ora, articoli, notiziari, approfondimenti, interviste, reportage, programmi e rubriche anche di respiro nazionale e internazionale. Conduco anche manifestazioni ed eventi di vario genere. Ho partecipato a numerosi scambi giovanili e workshop su vari temi (economico-sociali-istituzionali), in Italia e all’estero, mi piace conoscere sempre cose e persone nuove, non mi stanco mai di imparare. Mi occupo anche di politiche giovanili, progettazione europea, sviluppo valorizzazione e promozione del territorio, cultura, turismo, tradizioni popolari e iniziative legate al mondo rurale. Sono impegnata nel sociale e presiedo un’associazione culturale. Se potessi, vivrei viaggiando. Fin dall’inizio di questa avventura, sono la responsabile del progetto editoriale Anni60news.com.