Scosse di terremoto tra l’area jonica, il Tirreno e i Nebrodi

    Scosse di terremoto tra l’area jonica, il Tirreno e i Nebrodi

    Due scosse “caratterizzano” fino a questo momento la solennità dell’Immacolata; una di magnitudo ML 2.4 è avvenuta nella provincia di Messina alle 10:36:23 ad una profondità di 7 km, avvertita soprattutto nell’area jonica e poi anche a Novara di Sicilia, Montalbano Elicona e Fondachelli Fantina. Prima, alle ore 8.20, se ne era registrata un’altra, di magnitudo ML 2.3, nella Costa Siciliana nord orientale ad una profondità di 119 km, avvertita nell’area tirrenica, nel comprensorio di Patti e sui Nebrodi; i paesi segnalati dall’ingv sono Gioiosa Marea e Piraino.

    Condividi: