“Arts in Milazzo”, un ricco cartellone di eventi natazili

    “Arts in Milazzo”, un ricco cartellone di eventi natazili

    MILAZZO – Prenderà il via sabato il cartellone degli spettacoli natalizi nella città del Capo promosso dall’associazione “D’aRteventi” in collaborazione con il Comune di Milazzo. “Arts in Milazzo”, questo il titolo del progetto vuole – come sottolinea Daniela Ursino, presidente della associazione, offrire nella città mamertina eventi culturali di alta qualità, coinvolgendo anche l’hinterland. Il primo evento che aprirà il cartellone, il 12 dicembre, sarà il Gran Galà della Lirica, con la partecipazione del soprano di fama internazionale Chiara Taigi, insieme al giovane tenore Hyuksoo Kim, accompagnati al pianoforte da Koxette Prifti. Sarà una serata di bel canto, dove si alterneranno alle arie delle opere più famose alcune tra le canzoni più popolari della musica italiana e napoletana. In questa occasione si è pensato di istituire il I° “Concorso Internazionale di Canto per Giovani Talenti” con il sostegno del Kiwanis International – club di Milazzo, che da il nome al Premio. Ospite d’eccezione e membro della Giuria sarà l’attrice e docente di recitazione Fioretta Mari; insieme a lei Chiara Taigi, Marcello Minasi, presidente dell’Accademia Filarmonica Laudamo di Messina, Francesco Costa, direttore del coro Lirico Siciliano, Antonio Lanuzza, Presidente del Kiwanis di Milazzo, oltre alla stessa Ursino. A seguire il 19 dicembre al teatro Trifiletti il concerto di Gino Paoli e Danilo Rea e il 22 l’incontro con  Mogol  “Tra Musica e Parole ” accompagnato dal M° Giuseppe Gioni Barbera; quindi il 23 dicembre in via Giacomo Medici, Nat Minutoli in concerto,  il 26 e 27 dicembre e il 06 gennaio il Castello risplenderà con il Presepe Vivente curato dall’Associazione Teatrale Borgo Antico Milazzo. Il 3 gennaio “Serata di cabaret 2016 “ Litterio Story con Salvo La Rosa, Enrico Guarneri e Vincenzo Volo. “ Il Comune di Milazzo – spiega l’assessore Trimboli-  sposando a pieno l’idea di fare cultura attraverso varie forme d’arte per rivolgerci a tutti con anche una ricaduta economica sul territorio, è uno dei principali obiettivi del mio assessorato e di tutta l’Amministrazione motivo per cui abbiamo dato il là per realizzare sempre più numerose manifestazioni mantenendo un livello artistico alto”. 

    Condividi: