Barcellona, “Città Aperta” e i gruppi di opposizione solidarizzano con l’assessore Coppolino

    Barcellona, “Città Aperta” e i gruppi di opposizione solidarizzano con l’assessore Coppolino

    BARCELLONA POZZO DI GOTTO – Il Movimento Città Aperta esprime piena solidarietà all’assessore, Angelo Coppolino, vittima nella notte di una vile intimidazione. “Questi gesti, purtroppo, ci costringono a ripetere quanto detto solo poco tempo fa a proposito di un’altra intimidazione agita ai danni di un esercizio commerciale: la mentalità mafiosa a Barcellona Pozzo di Gotto persiste e continua ad esercitare la propria influenza anche sulle giovani generazioni – si legge nella nota – . È compito di tutti, dall’amministrazione, alle Associazioni, dalle Forze dell’Ordine ai singoli cittadini, continuare giorno dopo giorno, con coraggio e determinazione, quella lotta alla criminalità organizzata che è fatta di piccoli e significativi gesti, di impegno quotidiano che non sminuisca i segnali della presenza di attività mafiose in Città e di piena e responsabile denuncia di azioni come questa”.
    Stessa solidarietà hanno espresso i gruppi consiliari di “Avanti con fiducia”, “Centrosinistra per il Bene comune” e “Percorso democratico”. La lotta alla criminalità ed alla prevaricazione violenta come strumento d’azione deve vedere unita tutta la città. A questo fine l’autonomia e l’autorevolezza della politica – prosegue la nota dei tre gruppi – devono essere difese con gran forza. Non è sminuendo questi problemi, ma affrontandoli con compattezza, unità e determinazione che si può avere la meglio in questa battaglia.

    Condividi: