Tirocinio Formativo al CAS, pubblicato il bando

    Tirocinio Formativo al CAS, pubblicato il bando

    La sede del CAS (foto da micheleschinella.it)

    MESSINA – E’ stato pubblicato nel sito del CAS (autostradesiciliane.it) il bando di partecipazione e selezione ai quaranta posti di tirocinio formativo riservati a soggetti che abbiano conseguito la laurea magistrale in Ingegneria, Geologia, Giurisprudenza, Economia ed Informatica e/o lauree equipollenti. Il tirocinio sarà svolto presso i cantieri, le strutture, gli uffici della sede legale del Consorzio (contrada Scoppo) e delle Autostrade Messina-Palermo, Messina-Catania e Siracusa-Gela.
    Il testo è consultabile anche nei siti delle Università di Messina, Catania, Enna, Palermo.
    I soggetti interessati al tirocinio dovranno rivolgersi agli uffici preposti alle attività formative di ciascuna Università a cui sono affidate le operazioni di raccolta delle candidature delle istanze, che, correlate da dettagliato curriculum vitae, dovranno essere inviate entro e non oltre le ore 24:00 del 15 gennaio 2016.
    Un’apposita Commissione mista CAS-Università valuterà i titoli ed i curriculum vitae di ciascun aspirante al tirocinio secondo modalità fissate con provvedimento del Presidente del Consorzio autostradale e caratterizzate da assoluta trasparenza ed obiettività (testo www.autostradesiciliane.it).
    Lo stage avrà la durata di mesi 6 (sei) per 36 ore settimanali, non configura alcun rapporto di lavoro e si svolgerà fin dal gennaio 2016. Il CAS si riserva di avviare un eventuale ulteriore semestre per altri 40 laureati alle stesse condizioni del precedente. Per tutta la durata della formazione il CAS riconoscerà a ciascun tirocinante una indennità di partecipazione di € 500,00 mensili lordi secondo la normativa vigente in materia e le Direttive del Dipartimento Regionale Formazione.

    Nel dettaglio: i laureati in Ingegneria (4 per Università) saranno utilizzati nell’area professionale tecnica (progettazione, lavori, manutenzioni, collaudi, verifiche ed ispezioni in corso d’opera, contabilità di cantiere, impiantistica, verde ed ambiente, sicurezza cantieri, ecc).
    I laureati in Geologia (1 per Università) saranno utilizzati nell’area tecnica dello specifico settore (indagini geologiche e geotecniche, ecc.).
    Quelli in Economia (2 per Università) saranno utilizzati nell’area finanziaria (contabilità finanziaria, Bilancio, rendicontazione, rapporti banca e tesoreria, economato, gestione Fondi Comunitari e/o Stato e/o Regione Siciliana, ecc).
    Quelli in Giurisprudenza (2 per Università) saranno utilizzati nell’area amministrativa (Direzione, gestione personale, gestione appalti e contratti, settore legale e contenzioso, transazioni, ecc).
    Infine, i laureati in Informatica (1 per Università) nell’area Informatica (in tutti i settori ove sono installati sistemi informatici inclusi caselli, assistenza utenza, video sorveglianza, gallerie ecc).

    Il Direttore Generale del CAS, secondo l’atto di Convenzione con le Università, assolverà le funzioni di . I responsabili degli uffici, dei cantieri e delle strutture in cui si svolgeranno i Tirocini assolveranno quelle di degli stagisti.

    Una iniziativa importante e qualificante pensata e voluta perché i giovani laureati – ha affermato il Presidente Rosario Faraci – si possano introdurre nel mercato del lavoro avvalendosi pure di questa esperienza formativa svolta in una struttura operativa complessa come le grandi infrastrutture siciliane. Una ulteriore concreta apertura del CAS – ha concluso il Presidente – alle necessità dei siciliani rendendo, così, l’ente regionale sempre più trasparente, moderno e di servizio.

    Condividi:
    giuseppe.spignola (at) anni60news.com Giuseppe Spignola, giornalista, autore, speaker e conduttore radio/tv. Sono da sempre un grande appassionato di musica, media, giornalismo e comunicazione. Già dalla giovane età (sono nato nel luglio del 1975), ho cominciato a frequentare il mondo della radio e dei media in generale, seguendone costantemente l’evoluzione tecnologica, aggiornandomi e facendo diventare la mia passione un vero e proprio lavoro che svolgo da professionista ormai da oltre vent’anni di cui quasi dieci in forza al gruppo Radio Italia con esperienze di lavoro anche in ambito nazionale presso la sede centrale di Milano del Gruppo. Dal 2010 organico di Radio Italia Anni 60 (Eventi Srl); dal 2012 iscritto all’Albo Nazionale dei Giornalisti nell’elenco Pubblicisti, sono redattore di anni60news.com, collaboro con il Giornale di Sicilia e con alcune emittenti televisive. Nella mia attività, organizzo e presento eventi di informazione, intrattenimento e varietà; il mio primo amore però è la radio dove curo e conduco ogni giorno il programma Anni 60 Magazine che si occupa anche di rubriche e interviste che faccio a vari personaggi del mondo dello spettacolo, della cultura, della politica e della società. Sono un cultore della musica e dello stile di vita degli anni 80; amo i motori: in particolare la Vespa e le auto. Nel tempo libero viaggio, ascolto, osservo, scrivo, leggo.