Eletto il nuovo direttivo della sezione UCSI di Patti

    Eletto il nuovo direttivo della sezione UCSI di Patti

    Salvatore Pantano, Nino Arrigo, Anna Franchina, Domenico Pantaleo, Santino Franchina, Domenico Molica Colella, padre Basilio Rinaudo, Cinzia Bonsignore

    PATTI – Si sono svolte le elezioni per il nuovo direttivo dell’UCSI – Unione Cattolica della Stampa Italiana – della Diocesi di Patti, che guiderà il sodalizio per i prossimi 4 anni. L’assemblea dei soci si è tenutanei locali del Seminario vescovile. Eletto all’unanimità il presidente Domenico Pantaleo, primo tra i fondatori di questa nuova sezione. Nel direttivo sono stati eletti Anna Franchina (vicepresidente), Giancarlo D’Amico (segretario), Salvatore Pantano (economo). Contestualmente alla nascita della nuova sezione dell’UCSI, il vescovo di Patti monsignor Ignazio Zambito, ha nominato anche l’assistente spirituale che sarà don Basilio Rinaudo, attuale rettore del Seminario vescovile nonché docente presso gli istituti teologici di Messina e Patti.
    La nuova sezione Ucsi di Patti vuole porsi come punto di riferimento nel panorama locale dell’informazione mettendo al centro del proprio agire la condivisione dei valori cristiani, anche, e soprattutto, in campo professionale. Favorire la sinergia e la collaborazione tra gli operatori della comunicazione, stimolare il dibattito sui temi e le problematiche più stringenti di un mestiere “difficile” come quello del giornalista, cercare di trovare le risposte giuste alle sfide lanciate dai nostri tempi: questi gli obiettivi che fin da ora si pone l’UCSI di Patti con l’unico scopo di contribuire a migliorare il profilo professionale di ogni suo componente. Come spiegato dallo stesso presidente Pantaleo e proposto dai soci nel corso della prima assemblea, a partire dal nuovo anno l’UCSI pattese metterà in cantiere una serie di iniziative e progetti con l’intento di essere, in quanto espressione del giornalismo cattolico, presente e utile per tutto il territorio dei Nebrodi lavorando in sinergia con le altre realtà ucsine esistenti in Sicilia.

    Nella foto: da sx, Salvatore Pantano, Nino Arrigo, Anna Franchina, Domenico Pantaleo, Santino Franchina, Domenico Molica Colella, don Basilio Rinaudo, Cinzia Bonsignore.

    Condividi:
    giuseppe.spignola (at) anni60news.com Giuseppe Spignola, giornalista, autore, speaker e conduttore radio/tv. Sono da sempre un grande appassionato di musica, media, giornalismo e comunicazione. Già dalla giovane età (sono nato nel luglio del 1975), ho cominciato a frequentare il mondo della radio e dei media in generale, seguendone costantemente l’evoluzione tecnologica, aggiornandomi e facendo diventare la mia passione un vero e proprio lavoro che svolgo da professionista ormai da oltre vent’anni di cui quasi dieci in forza al gruppo Radio Italia con esperienze di lavoro anche in ambito nazionale presso la sede centrale di Milano del Gruppo. Dal 2010 organico di Radio Italia Anni 60 (Eventi Srl); dal 2012 iscritto all’Albo Nazionale dei Giornalisti nell’elenco Pubblicisti, sono redattore di anni60news.com, collaboro con il Giornale di Sicilia e con alcune emittenti televisive. Nella mia attività, organizzo e presento eventi di informazione, intrattenimento e varietà; il mio primo amore però è la radio dove curo e conduco ogni giorno il programma Anni 60 Magazine che si occupa anche di rubriche e interviste che faccio a vari personaggi del mondo dello spettacolo, della cultura, della politica e della società. Sono un cultore della musica e dello stile di vita degli anni 80; amo i motori: in particolare la Vespa e le auto. Nel tempo libero viaggio, ascolto, osservo, scrivo, leggo.