“Sottoilmare”, la biodiversità negli abissi della Sicilia: 20 minuti di meraviglia (VIDEO)

    “Sottoilmare”, la biodiversità negli abissi della Sicilia: 20 minuti di meraviglia (VIDEO)

    PALERMO – E’stato presentato nei giorni scorsi a Palermo, a Palazzetto Mirto, il documentario “Sottoilmare – La biodiversità negli ambienti marini remoti ed estremi in Sicilia”. Il documentario è stato realizzato dall’ISPRA nell’ambito dell’Osservatorio per la Biodiversità della Regione Siciliana. Le immagini riguardano anche ambienti finora poco noti, come i vulcani sottomarini delle isole Eolie e i bassifondi remoti dello Stretto di Sicilia, esplorati utilizzando un veicolo robotico filoguidato, il ROV, che raccoglie immagini ad alta definizione e campioni fino a una profondità di 500 metri e il Multibeam, un ecoscandaglio multi fascio in grado di creare mappe tridimensionali estremamente accurate dei fondali. L’indiscutibile spettacolarità delle riprese mostra perfettamente quali sono le ricchezze che le istituzioni possono ancora salvaguardare, in una sfida resa sempre più difficile dai tanti tentativi di sfruttamento improprio del mare dell’isola, ma a cui un lavoro come questo può sicuramente dare un contributo importante. Di seguito il video integrale.

    Condividi: