Due-Fiumare Tortorici, grave incidente in mattinata

    Due-Fiumare Tortorici, grave incidente in mattinata

    TORTORICI – Un grave incidente stradale – pare autonomo – si è verificato stamattina sulla strada provinciale Due-Fiumare Tortorici. Protagonista una donna, non in gravi condizioni e attualmente ricoverata all’ospedale di Sant’Agata, che è precipitata col suo veicolo sul torrente Zappulla che costeggia la strada. Sulla dinamica del sinistro non c’è certezza ma pare che la donna abbia perso il controllo dell’auto a causa della strada bagnata dall’umidità notturna. Sul posto sono intervenuti i poliziotti di Tortorici.

    Condividi:
    giuseppe.spignola (at) anni60news.com Giuseppe Spignola, giornalista, autore, speaker e conduttore radio/tv. Sono da sempre un grande appassionato di musica, media, giornalismo e comunicazione. Già dalla giovane età (sono nato nel luglio del 1975), ho cominciato a frequentare il mondo della radio e dei media in generale, seguendone costantemente l’evoluzione tecnologica, aggiornandomi e facendo diventare la mia passione un vero e proprio lavoro che svolgo da professionista ormai da oltre vent’anni di cui quasi dieci in forza al gruppo Radio Italia con esperienze di lavoro anche in ambito nazionale presso la sede centrale di Milano del Gruppo. Dal 2010 organico di Radio Italia Anni 60 (Eventi Srl); dal 2012 iscritto all’Albo Nazionale dei Giornalisti nell’elenco Pubblicisti, sono redattore di anni60news.com, collaboro con il Giornale di Sicilia e con alcune emittenti televisive. Nella mia attività, organizzo e presento eventi di informazione, intrattenimento e varietà; il mio primo amore però è la radio dove curo e conduco ogni giorno il programma Anni 60 Magazine che si occupa anche di rubriche e interviste che faccio a vari personaggi del mondo dello spettacolo, della cultura, della politica e della società. Sono un cultore della musica e dello stile di vita degli anni 80; amo i motori: in particolare la Vespa e le auto. Nel tempo libero viaggio, ascolto, osservo, scrivo, leggo.