Acquedolci, decima edizione de “La strada dei Presepi”

    Acquedolci, decima edizione de “La strada dei Presepi”

    La locandina dell'evento

    ACQUEDOLCI – E’ Giunta alla decima edizione l’iniziativa natalizia della Pro Loco di Acquedolci “La strada dei Presepi”. Anche quest’anno, con la collaborazione del comune e della parrocchia San Benedetto il Moro, la Pro Loco vuole promuovere la libera iniziativa di volontari e famiglie di Acquedolci che ogni anno si organizzano per allietare, con il loro impegno, un angolo del loro quartiere. Da qualche anno, la realizzazione dei presepi di quartiere segue le delimitazioni delle otto zone individuate dalla parrocchia; attorno al Presepe si svolgono le tappe della novena, le preghiere comunitarie e anche le feste di quartiere che animano così tutti gli angoli del paese. Agli otto presepi nelle altrettante zone, si aggiungono quello della Chiesa Madre e quelli realizzati dalle famiglie negli spazi esterni delle proprie abitazioni, per condividere con gli altri la gioia o la speranza di questo magico periodo. I momenti attorno ai presepi, come i messaggi e le iniziative che li accompagnano, sono riferiti ai temi dell’anno giubilare della Misericordia.
    “La nostra ormai decennale proposta è gradita anche fuori dei confini comunali: gruppi organizzati (e non solo di paesi del comprensorio dei Nebrodi) chiedono spesso di essere accompagnati nella visita dei Presepi”, afferma il direttivo acquedolcese della pro loco. Stasera dalle 18.00 alle 21.00, due zampognari (dell’associazione Zampognari dei Nebrodi) e tre Babbo Natale (ragazzi di Acquedolci che volontariamente da anni animano le vie del paese) percorreranno le vie cittadine raggiungendo nel loro percorso tutti i 14 presepi, dilettando grandi e piccoli ai quali verranno distribuite caramelle e cioccolatini. Domenica 2 gennaio alle 19.00 invece, nella chiesa Madre, un coro di voci bianche allieterà la comunità con un programma di canti natalizi.

    Condividi:
    giuseppe.spignola (at) anni60news.com Giuseppe Spignola, giornalista, autore, speaker e conduttore radio/tv. Sono da sempre un grande appassionato di musica, media, giornalismo e comunicazione. Già dalla giovane età (sono nato nel luglio del 1975), ho cominciato a frequentare il mondo della radio e dei media in generale, seguendone costantemente l’evoluzione tecnologica, aggiornandomi e facendo diventare la mia passione un vero e proprio lavoro che svolgo da professionista ormai da oltre vent’anni di cui quasi dieci in forza al gruppo Radio Italia con esperienze di lavoro anche in ambito nazionale presso la sede centrale di Milano del Gruppo. Dal 2010 organico di Radio Italia Anni 60 (Eventi Srl); dal 2012 iscritto all’Albo Nazionale dei Giornalisti nell’elenco Pubblicisti, sono redattore di anni60news.com, collaboro con il Giornale di Sicilia e con alcune emittenti televisive. Nella mia attività, organizzo e presento eventi di informazione, intrattenimento e varietà; il mio primo amore però è la radio dove curo e conduco ogni giorno il programma Anni 60 Magazine che si occupa anche di rubriche e interviste che faccio a vari personaggi del mondo dello spettacolo, della cultura, della politica e della società. Sono un cultore della musica e dello stile di vita degli anni 80; amo i motori: in particolare la Vespa e le auto. Nel tempo libero viaggio, ascolto, osservo, scrivo, leggo.