Capo d’Orlando, denunciati per truffa due finti marinai

    Capo d’Orlando, denunciati per truffa due finti marinai

    CAPO D’ORLANDO – Sono stati denunciati a piede libero dagli agenti del Commissariato di Polizia di Capo d’Orlando, due uomini palermitani di 38 e 65 anni, entrambi già noti per precedenti di truffa. I due, spacciandosi per marinai, appena sbarcati al porto di Milazzo, dicevano di dover consegnare una importante eredità ad una vedova orlandina, ma non riuscendo a trovarla volevano vendere i gioielli da consegnare, ad un prezzo ben al di sotto del normale valore.
    Questa la storia che i due truffatori avevano raccontato ad un anziano signore orlandino incontrato sul corso e scelto come vittima del raggiro. Naturalmente, secondo i due uomini, la merce dal valore complessivo di circa 10.000 euro sarebbe stata ceduta a 3.000, se il pensionato avesse pagato in contanti.
    Il pensionato orlandino, intuendo la truffa e stando ai giochi, ha chiesto del tempo per prelevare dei soldi, dando appuntamento ai due palermitani nell’isola pedonale. Ma allontanatosi, ha subito avvisato la polizia.
    Pertanto, all’appuntamento insieme all’uomo si sono presentati ai due malviventi alcuni agenti del Commissariato di Polizia di Capo d’Orlando, che hanno immobilizzato i due presunti marinai e li hanno denunciati a piede libero.

    Condividi: