Fondazione Piccolo, Ronsisvalle consigliere d’amministrazione ad honorem

    Fondazione Piccolo, Ronsisvalle consigliere d’amministrazione ad honorem

    Vanni Ronsisvalle

    CAPO D’ORLANDO – Il giornalista e scrittore Vanni Ronsisvalle entra a far parte del Consiglio di amministrazione della Fondazione Famiglia Piccolo di Calanovella quale membro ad honorem.
    Lo ha eletto all’unanimità il Consiglio di amministrazione della Fondazione, presieduto da Giuseppe Benedetto, e composto da Aurelio Pes, Andrea Pruiti Ciarello e Alberto Samonà.
    L’elezione di Ronsisvalle a consigliere ad honorem rinsalda ulteriormente il legame fra la Fondazione e la storia della Famiglia Piccolo di Calanovella, poiché nel 1970 fu lo stesso Casimiro Piccolo a volere il noto giornalista e scrittore quale componente del primo Cda della Fondazione, appena costituita.
    Vanni Ronsisvalle, che ricopre già l’incarico di presidente del Comitato scientifico della Fondazione, è stato direttore della redazione culturale del TG1 e autore di alcune storiche interviste con personaggi di primo piano della cultura mondiale, fra cui Ezra Pound, Gunther Grass, Jean-Paul Sartre, Eugenio Montale, Peter Brook, Andy Warhol, José Saramago e altri ancora.
    Vanni Ronsisvalle, peraltro, è autore de “Il favoloso quotidiano”, la celebre intervista Rai, fatta a Lucio Piccolo nel 1967: un documento che ancora oggi costituisce una testimonianza preziosa e unica per conoscere l’universo del grande poeta, alla cui morte nacque la Fondazione, per volontà di Casimiro e Agata Giovanna Piccolo, proprio per tutelare il patrimonio culturale, librario, naturalistico e artistico della Villa e della Famiglia.

    Condividi:
    Giornalista professionista da marzo 2015, dal 2007 giornalista pubblicista. Avevo 20 anni la prima volta che ho messo piede in una redazione e non ne sono più uscita: ho iniziato a fare questo mestiere per caso e lo svolgo da un decennio, approfondendo l’esperienza e gli insegnamenti acquisiti “sul campo” con una laurea triennale in Tecnologie della comunicazione, all’Università di Messina nel 2007, e con la specialistica in Editoria, media e giornalismo a Urbino nel 2015. Ho una formazione e una esperienza “multimediale”: tv, radio, carta stampata, web. Ho curato, e curo tutt’ora, articoli, notiziari, approfondimenti, interviste, reportage, programmi e rubriche anche di respiro nazionale e internazionale. Conduco anche manifestazioni ed eventi di vario genere. Ho partecipato a numerosi scambi giovanili e workshop su vari temi (economico-sociali-istituzionali), in Italia e all’estero, mi piace conoscere sempre cose e persone nuove, non mi stanco mai di imparare. Mi occupo anche di politiche giovanili, progettazione europea, sviluppo valorizzazione e promozione del territorio, cultura, turismo, tradizioni popolari e iniziative legate al mondo rurale. Sono impegnata nel sociale e presiedo un’associazione culturale. Se potessi, vivrei viaggiando. Fin dall’inizio di questa avventura, sono la responsabile del progetto editoriale Anni60news.com.