Mazzarrà Sant’Andrea: prorogato il commissariamento per mafia, slittano le elezioni

    Mazzarrà Sant’Andrea: prorogato il commissariamento per mafia, slittano le elezioni

    Il Ministro dell’Interno Marco Minniti ha deliberato questa mattina la proroga dello scioglimento del Consiglio comunale di Mazzarrà Sant’Andrea e l’affidamento della gestione dell’ente ad una commissione straordinaria. A renderlo noto il comunicato stampa del Consiglio dei ministri. Il comune era stato sciolto per mafia e commissariato 18 mesi fa in seguito agli arresti che avevano interessato il Sindaco del Comune Salvatore Bucolo e tre amministratori delegati pro-tempore della Tirrenoambiente che gestiva nel comune una delle più importanti discariche della Sicilia, Giuseppino Innocenti, Giuseppe Antonioli e Lorenzo Piccioni. La proroga, su volontà del Ministero, è stata riconfermata per altri 6 mesi, decisione che determina adesso lo slittamento delle elezioni amministrative che erano state fissate per il mese di maggio.

    Condividi: