Capo d’Orlando, in arrivo le auto elettriche

    Capo d’Orlando, in arrivo le auto elettriche

    CAPO D’Orlando – Le auto elettriche arrivano a Capo d’Orlando. Il Comune paladino, infatti, sposa il progetto di ecomobilità diffusa promosso da “Sicily by Car”, azienda leader dell’autonoleggio regionale e italiana.
    Tommaso Dragotto, Presidente di “Sicily by Car”, ha incontrato il sindaco di Capo d’Orlando, Franco Ingrillì, insieme ai sindaci di Sant’Agata Militello e Santo Stefano di Camastra, Carmelo Sottile e Francesco Re e l’assessore del Comune di Brolo, Marisa Bonina.
    L’incontro è servito ad illustrare il programma di infrastrutturazione della Sicilia con una rete di colonnine di ricarica per permettere ai turisti di girare tutta l’isola con le Opel Ampere o le Renault Zoe elettriche che la compagnia propone in noleggio negli aeroporti dell’isola (già operativi a Palermo e in fase di definizione a Catania) e nei principali centri turistici (servizio già avviato a Pantelleria).
    incontro sicily by carIl Comune deve mettere a disposizione di “Sicily by car” uno spazio di suolo pubblico da destinare alla sosta per la ricarica elettrica delle auto.
    Anche i rappresentanti degli altri Comuni presenti si sono mostrati interessati all’iniziativa che potrebbe rappresentare una svolta “green” finalizzata alla preparazione di appositi itinerari turistici.
    “Abbiamo già individuato diverse zone del territorio comunale dove installare le colonnine per la ricarica delle auto – ha dichiarato il Sindaco Franco Ingrillì – con l’inaugurazione del porto sarà un servizio in più da offrire ai turisti. Crediamo fortemente in questo progetto che è anche una scelta decisa in favore dell’ambiente e per promuovere la mobilità sostenibile”.
    Dragotto ha annunciato che a Capo d’Orlando verrà aperta una sede di “Sicily by car” per il noleggio delle auto elettriche e ha sottolineato il vantaggio di noleggiare un mezzo a zero emissioni con risparmi sul carburante e le ovvie rispercussioni positive sull’ambiente.

    Condividi: