Mirto, un arresto per il furto in una tabaccheria

    Mirto, un arresto per il furto in una tabaccheria

    MIRTO – I Carabinieri della stazione di Mirto hanno arrestato in flagranza di reato, Vincenzo Fasone, 33enne palermitano, per furto aggravato in concorso e ricettazione. L’uomo, nelle prime ore del mattino di ieri, dopo aver forzato la saracinesca si è introdotto, con due complici, all’interno di un bar tabacchi di via Umberto. I tre, dopo aver manomesso il sistema di allarme ed aver asportato articoli vari per un valore di circa 20.000 euro, sono fuggiti su un’autovettura rubata a Marsala nel dicembre 2016. I tre sono stati intercettati poco dopo dai carabinieri di Sant’Agata Militello e dopo avere abbandonato l’autovettura hanno tentato la fuga a piedi; i militari sono riusciti ad acciuffare solo Fasone mentre gli altri due complici sono riusciti a fuggire. Tutta la refurtiva, stipata in grossi sacchi neri, è stata recuperata e restituita, mentre l’attrezzatura da scasso e l’autovettura rubata sono state poste sotto sequestro. L’arrestato si trova ora nella casa circondariale di Barcellona a disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Patti, mentre continuano le indagini sui due complici.

    Condividi: