Parte da Ficarra “In viaggio con Tomasi”

    Parte da Ficarra “In viaggio con Tomasi”

    Verrà inaugurato domenica 5 marzo un ciclo di incontri dedicati a Giuseppe Tomasi di Lampedusa. Nato da un’idea di Fulvia Toscano, la sezione “In viaggio con Tomasi” si inserisce tra gli eventi dell’atteso festival della letteratura NaxosLegge che mira a coinvolgere e rendere protagonisti non solo gli scrittori e le case editrici, ma soprattutto i lettori. “In viaggio con Tomasi” nasce per celebrare due importanti anniversari lampedusiani nell’arco del biennio 2017-2018: 60 anni dalla morte dello scrittore e 60 dalla prima pubblicazione del Gattopardo, in cui tutta la Sicilia si rispecchia in vario modo come luogo reale, luogo dell’anima o dell’immaginazione. Il progetto è stato ideato e curato dalla professoressa Fulvia Toscano, direttore artistico di Naxoslegge, e dalla professoressa Maria Antonietta Ferraloro, studiosa di Tomasi di Lampedusa.
    Gli incontri interesseranno vari comuni siciliani, nonché in luoghi cari all’autore del Gattopardo, dove Enti, Istituzioni scolastiche, Fondazioni, Parchi Letterari, Accademie e Associazioni saranno coinvolti come partner, e forniranno il loro contributo per la realizzazione degli eventi. Il percorso si snoderà tra Ficarra; Catania-Fondazione Verga; Santa Margherita del Belice; Augusta; Palma di Montechiaro; Capo d’ Orlando-Fondazione Famiglia Piccolo di Calanovella; Ragusa-Donnafugata; Giardini Naxos; Taormina; Palermo; Messina.
    Tra gli ospiti, oltre a Gioacchino Lanza Tomasi, interverranno: Rosario Castelli. Marinella Fiume, Maria Grazia Insinga, Jean Paul Manganaro, Dora Marchese, Silvana Miceli, Sophie Nezri-Dufour, Salvatore Silvano Nigro, Vanni Ronsisvalle, Alberto Samonà, Emanuele Trevi e tanti altri ancora, di cui, a breve, si attende definitiva adesione.
    La casa editrice Historica del più giovane editore italiano, Francesco Giubilei, sarà partner ufficiale: nella collana Cahier di viaggio, ospiterà un volume che, attraverso gli interventi di alcuni dei protagonisti, racconterà i luoghi di Sicilia coinvolti.
    Si comincerà, dunque, il 5 marzo a Ficarra, borgo dei Nebrodi recuperato ai luoghi gattopardiani grazie alle ricerche di Maria Antonietta Ferraloro, dove al mattino si terrà una passeggiata letteraria sulle tracce di Lucio Piccolo e Tomasi di Lampedusa; nel pomeriggio, vi sarà invece la presentazione ufficiale del programma, cui seguirà una conversazione con Maria Antonietta Ferraloro sull’Opera-Orologio, Saggi sul Gattopardo, condotta da Dora Marchese.
    Sempre a Ficarra, inoltre, nell’ambito del progetto, sono programmati sia residenze di scrittori, presso la
    “Stanza della seta”, tra cui quelle già definite di Matteo Nucci, Sandra Petrignani e dello stesso editore Francesco Giubilei, sia un incontro dedicato al tema dei rapporti tra letteratura e anima dei luoghi, come strumenti di valorizzazione del territorio.

    Condividi: