Ficarra: un corso per il “Riconoscimento verdure spontanee siciliane per la cucina”

    Ficarra: un corso per il “Riconoscimento verdure spontanee siciliane per la cucina”

    Prenderà il via a Ficarra, il 7 aprile, il corso base di “Riconoscimento verdure spontanee siciliane per la cucina”. L’iniziativa è stata organizzata dall’Associazione “Sulle tracce del Gattopardo” di Ficarra, con il patrocinio del Comune, Città dell’olio, e dell’Ordine degli Agronomi della provincia di Messina.
    Il corso prevede un totale di 12 ore di attività formative, distribuite in 3 giornate di 4 ore, due di teoria (7-8 aprile 2017) e una dimostrativa-riconoscimento in campo (9 marzo 2017).
    La formula del corso prevede anche tre degustazioni di pietanze tipiche con verdure abbinate a oli EVO di qualità e a grani antichi siciliani, in collaborazione con ristoranti, aziende agricole e vitivinicole del terriotrio.
    Il corso è rivolto ai ristoratori, titolari di agriturismi e a tutti gli appassionati della gastronomia tipica locale e dell’escursionismo. I docenti saranno Piero Catena e Pippo Ricciardo, dottori Agronomi esperti del settore. Parteciperà anche Felice Genovese, presidente dell’ordine degli Agronomi della provincia di Messina.
    L’adesione al corso prevede il pagamento di un contributo di € 60,00. La quota comprende tre degustazioni gastronomiche e l’assicurazione per la giornata dimostrative in campo. Il numero massimo di corsisti ammessi è di 25. Sarà rilasciato un attestato di partecipazione. Agli iscritti all’Ordine dei Dottori Agronomi e Forestali saranno riconosciuti 1,5 C.F. Le iscrizioni dovranno pervenire entro e non oltre il 25 marzo 2017. Farà fede la data di arrivo e l’ora del modulo di adesione.
    Durante il corso saranno trattate le principali specie botaniche di interesse culinario. Saranno descritte le loro caratteristiche, le proprietà nutraceutiche, nonché alcune ricette per la preparazione in cucina di pietanze tipiche siciliane. Si parlerà degli aspetti nutrizionali dei grani antichi e dell’Olio EVO. Una parte della lezione sarà dedicata alla descrizione e al riconoscimento diretto di verdure che saranno impiegate nella preparazione di pietanze oggetto della degustazione. Durante l’attività pratica in campo saranno identificate le principali essenze erbacee presenti sul territorio.
    Per info sul programma e modalità di adesione contattare la segreteria organizzativa: cell. 3397910473. Oppure consultare il sito web www.sulletraccedelgattopardo.it – e-mail: info@sulletraccedelgattopardo.it.

    Condividi: