Saponara, tre milioni per la messa in sicurezza

    Saponara, tre milioni per la messa in sicurezza

    La lunga attesa è finita. Ala fine di febbraio sono stati notificati al Comune di Saponara i due decreti che sbloccano parte delle somme stanziate per realizzare la messa in sicurezza del territorio devastato dall’alluvione del 2011. Gli interventi finanziati riguardano la messa in sicurezza e il riassetto idrogeologico della zona “Madonnina” di Saponara centro (per 1.548.975,13 euro) e della zona “Monachella” nella frazione di San Pietro, per 1.681.762,42 euro. Entrambi i progetti rientrano nell’accordo del programma Regione Sicilia – Ministero dell’Ambiente, finalizzato alla programmazione e al finanziamento di interventi urgenti e prioritari per la mitigazione del rischio idrogeologico. In particolare, gli interventi prevedono la sistemazione idraulico-forestale (gabbioni, muri, palificazioni, barriere, reti), la raccolta e la regimentazione delle acque (vasche e canali di raccolta e allontanamento, briglie selettive).

    Condividi: