A Villa Piccolo “La parola illimitata di Bartolo Cattafi”

    A Villa Piccolo “La parola illimitata di Bartolo Cattafi”

    Continuano gli appuntamenti dedicati alle conversazioni sulla Sicilia letteraria al “Piccolo Caffè” della Fondazione Piccolo di Calanovella. Sabato 18 marzo, alle 18, è in programma la presentazione del libro di Silvia Freiles “La «Parola illimitata» di Bartolo Cattafi” (Aracne editrice), con Carla Biscuso. Introduce il giornalista e scrittore Alberto Samonà.
    “Bartolo Cattafi – scrive l’Autrice – non è un poeta semplice. Capace di parlare ai lettori -e ai poeti- di ogni tempo in modo sempre nuovo come un grande classico della Letteratura, sfugge tuttavia a qualsiasi categorizzazione di sorta, ʻintruppamentoʼ, come si è detto, in correnti ben definite di cui, nonostante gli accostamenti (con i Novissimi, ad esempio), non si preoccupò. La sua versificazione magmatica sembra talvolta voler contraddire il già detto, riprendendolo e sviluppandolo ad un tempo. Da buon postmoderno finisce per autocitarsi e superarsi di volta in volta con esiti imprevedibili sia dal punto di vista delle strategie formali, così diverse nell’ampio corso di un’ispirazione che prevede soste anche lunghe (pensiamo al silenzio poetico di ben otto anni) e ripensamenti, sia da quello delle soluzioni concettuali che lo vedono assertore del più netto determinismo materico e al contempo delle infinite possibilità che possono trovare approdo nella fede”.

    Condividi: