Capo d’Orlando: IMU, possibile regolarizzare la posizione entro giugno

    Capo d’Orlando: IMU, possibile regolarizzare la posizione entro giugno

    Chi non ha pagato, in tutto o in parte, l’Imposta Municipale Unica (IMU) può regolarizzare la propria posizione entro il 16 giugno. Dal Comune di Capo d’Orlando stanno per essere notificate ai cittadini che non hanno versato l’importo dovuto le lettere con cui si avvisa della possibilità di verificare la propria situazione, in modo da evitare ulteriori controlli.
    Infatti, pagando l’IMU entro il 16 giugno prossimo, i cittadini possono anche beneficiare delle sanzioni ridotte previste in caso di ravvedimento operoso.
    Il vantaggio di queste comunicazioni è duplice: da un lato si individuano in largo anticipo le anomalie oggetto degli avvisi, innalzando così il livello dell’adempimento spontaneo agli obblighi tributari. Allo stesso tempo, il cittadino può verificare la propria posizione ed eventualmente porvi rimedio da solo, in piena autonomia, tramite l’istituto del ravvedimento operoso e senza imbattersi in successivi controlli.
    La comunicazione in arrivo non ha in alcun modo valore di cartella di pagamento o di avviso di accertamento tributario ma, si ribadisce, è semplicemente un invito a controllare e regolarizzare la propria posizione.
    In ogni caso per informazioni e chiarimenti, ci si può rivolgere all’Ufficio Tributi del Comune di Capo d’Orlando.

    Condividi: