Giuseppe Antoci con Michele Emiliano alla segreteria del PD

    Giuseppe Antoci con Michele Emiliano alla segreteria del PD

    Giuseppe Antoci sosterrà la candidatura di Michele Emiliano alla segreteria del PD.
    “Giuseppe Antoci rappresenta la mia mozione, creando una sorta di duplicazione del candidato” ha affermato il presidente della regione Puglia, rispondendo ad una domanda dei giornalisti sul “ticket” alla segreteria del Pd, con il Presidente del Parco dei Nebrodi.
    “Quando Giuseppe Antoci – spiega Emiliano – mi ha comunicato di sposare la mia mozione, mi sono sentito onorato, commosso ma non sorpreso. Giuseppe è un modello di quella antimafia sociale, intesa nel senso più quotidiano, forse anche banale, del ‘tutti i giorni dell’antimafia’. Stiamo costruendo insieme una mozione che riporti al centro il senso dell’umanita’, delle leggi. La nostra mozione è l’unica realmente alternativa all’attuale maggioranza che guida il partito democratico”.
    Nella mozione presentata da Emiliano, spazio al mezzogiorno con “il progetto di decarbonizzazione delle imprese” e con al centro “la lotta alla criminalita’ organizzata che non riguarda solo il sud. “Mi chiedo – ha precisato Emiliano – in quale altra mozione nel Pd la lotta alla criminalità organizzata abbia punte avanzate come la nostra”. Per Giuseppe Antoci, presidente del Parco dei Nebrodi “non siamo e non vogliamo essere ospiti in un partito in cui ci accorgiamo che certi temi” come la lotta alla mafia “non vengono affrontati in maniera idonea. Il rapporto con Emiliano – conclude Antoci – nasce da un abbraccio, quando dopo l’attentato che avevo subito ho visto un uomo delle istituzioni non riuscire a parlare dall’emozione ed abbracciarmi”.

    Condividi: