Sant’Agata Militello, via al trasferimento degli uffici comunali

    Sant’Agata Militello, via al trasferimento degli uffici comunali

    Nella foto Palazzo Crispi, sede del comune di Sant'Agata Militello

    SANT’AGATA MILITELLO – Subito il trasferimento degli uffici del Comune, da Palazzo Faraci, accanto al corpo centrale del Municipio, ai locali di via Cosenz, all’incrocio con Via Campidoglio sede dell’ex Tribunale. Il funzionario competente, la scorsa settimana, ha già affidato il servizio di trasloco. “Siamo soddisfatti che finalmente si possa procedere al trasferimento degli uffici, ha dichiarato il sindaco, Carmelo Sottile. La disponibilità di locali più ampi e funzionali comporterà oltre ad un risparmio per l’Ente Comune, anche un indubbio vantaggio nella riorganizzazione dei servizi a favore degli utenti”. Intanto, nei giorni scorsi, Sottile ha prorogato gli incarichi dirigenziali ai responsabili delle varie aree amministrative con la nomina di un nuovo funzionario. In particolare all’ingegnere Basilio Ridolfo è stata prorogata la nomina di responsabile, fino alla scadenza della convenzione con il comune di Brolo e, una volta rinnovata, sarà riconfermato Responsabile della pianificazione urbanistica e delle grandi opere dalla gestione dell’Autoparco e della Protezione civile, in modo tale da poter così dare un maggiore impulso a quella che sarà l’attività da dedicare all’imminente apertura del cantiere del porto.
    Gli altri incarichi riguardano:
    – Grazia Alessandrino che oltre ad essere confermata Economo Comunale andrà a ricoprire l’Area Cultura – Turismo – Istruzione – Comunicazione e, ad interim, i Servizi Suap;
    – Giuseppina Smiriglia: Area tributi e sviluppo economico e Servizi finanziari con qualche servizio ridotto “per potere dare più incisività alla redazione del bilancio previsionale”
    – Antonino Bertolino, responsabile dell’Area Affari generali e demografici.
    – Calogero Silla, responsabile Area Territorio ed Ambiente
    – Giovanni Amantea, responsabile Area Infrastrutture e Politiche sociali e Geo;
    – Vincenzo Masetta, Responsabile Area Corpo di Polizia locale;
    – Piera Zingales andrà a ricoprire il ruolo di coordinatore dell’ufficio Giudice di pace

    Dall’inizio del mandato, come da programma elettorale della compagine del sindaco Sottile, è stato ridotto il numero delle aree. “Un risultato significativo – afferma il primo cittadino – se si considerano le difficoltà di creare una struttura organizzativa funzionale, di tipo piramidale, per l’impossibilità di istituire figure di capi-servizio, a causa dell’azzeramento del fondo accessorio, utilizzato interamente per la copertura delle progressioni orizzontali di tutto il personale”. Intanto gli Uffici comunali stanno procedendo alla verifica della gara espletata all’Urega per l’affidamento al nuovo gestore del servizio ambientale.
    “Rispetto al periodo di gestione dell’Ato – aggiunge il sindaco – il servizio ha fatto registrare una riduzione dei costi con un risparmio per i cittadini”. “Risparmio – conclude – che dall’inizio della mia Amministrazione, è stato ottenuto anche con la notevole riduzione delle spese legali”.

    Condividi: