Via libera alla proroga al 21 aprile della definizione agevolata delle cartelle...

    Via libera alla proroga al 21 aprile della definizione agevolata delle cartelle esattoriali

    La Commissione Ambiente della Camera ha votato la proroga della rottamazione delle cartelle esattoriali Equitalia e Riscossione Sicilia e si attende solo il decreto per sancire ufficialmente quanto già circolava da giorni. In particolare il termine per presentare l’istanza di adesione alla rottamazione delle cartelle esattoriali (ricordiamo che vengono eliminati sanzioni ed interessi di mora) slitta dal 31 marzo al 21 aprile. In parallelo Equitalia e Riscossione Sicilia avranno tempo fino al 15 giugno per rispondere ai contribuenti con gli importi dovuti e il pagamento in un’unica soluzione o ripartito in cinque versamenti (invece del 31 maggio). Invariati invece i termini di pagamento. Il Decreto Legge n. 193 del 22.10.2016 pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 24 ottobre u.s. convertito con modificazioni nella Legge n. 225/2016 pubblicata in Gazzetta Ufficiale n. 282 del 2 dicembre 2016 ed entrata in vigore il 3 dicembre u.s., prevede all’art. 6 una definizione agevolata per i carichi inclusi in ruoli e/o affidati all’Agente della Riscossione dal 2000 al 2016. In fase di adesione alla definizione agevolata, il contribuente dovrà segnalare se effettuare il pagamento in un’unica soluzione o, come accennato, in cinque diverse rate. In questo caso, le scadenze delle rate sono previste a luglio, settembre e novembre del 2017 e ad aprile e settembre del 2018, mentre l’ammontare totale sarà così ripartito: 24% per la prima rata, 23% seconda e terza rata, 15% le restanti due rate. Il pagamento delle cartelle rottamate può avvenire in banca, con domiciliazione sul proprio conto corrente o tramite bollettini precompilati inviati dalla stessa agenzia. Tutti i termini per aderire alla rottamazione dei carichi affidati, compresi quelli prorogati, vengono invece rimandati di un anno per i contribuenti residenti nei Comuni colpiti dal sisma del Centro Italia. Per info o presentazione scaricare il modulo sul sito www.riscossionesicilia.it ed inviarlo via mail, pec o presso gli sportelli, relativamente alla nostra provincia, di Messina, aperto dal lunedi al giovedi dalle 8.20 alle 13 e dalle 14.45 alle 15.45 o il venerdi dalle 8.20 alle 12.30. Sono a disposizione degli utenti anche gli sportelli al cittadino o polifunzionali di S.Agata Militello e Mistretta, aperti martedi e giovedi, di Capo d’Orlando e Patti, aperti solo il giovedi.

    Condividi:
    claudio.argiri (at) anni60news.com Direttore per amicizia con un contratto a vita fino a prova contraria, cerco di meritarmi il posto mettendoci un pizzico di bravura, serietà e tanta passione che mi derivano da oltre 20 anni di onorata carriera molto part time avendo, per fortuna e capacità, anche un altro impiego. Modestia a parte, il curriculum non è niente male, spaziando tra quotidiani, settimanali e chi più ne ha più ne metta, e va al di là dello sport che seguo da quando sono nato. Qui ci sto bene, per cui penso proprio che ci starò fino alla pensione, convinto che il progetto è molto valido e continueremo a raccogliere frutti sempre più copiosi. Nell'attesa Direttissima 60 che mi pregio di condurre sta diventando quasi maggiorenne e regala ogni qualvolta gioca le emozioni dell'Orlandina basket, e non solo. Da quest'anno conduco anche il contenitore del venerdi "Un calcio alla palla", storie, curiosità ed aneddoti del mondo pallonaro e dello sport in genere.