Barcellona: pochi magistrati in Tribunale, Villarosa interroga

    Barcellona: pochi magistrati in Tribunale, Villarosa interroga

    Il tribunale di Barcellona Pozzo di Gotto

    Sulla grave carenza di organico al Tribunale di Barcellona Pozzo di Gotto il deputato del Movimento 5 Stelle Alessio Villarosa ha presentato una interrogazione. “Dal 31 marzo, a causa di due richieste di trasferimento, i magistrati operativi presso il tribunale saranno solo 11 sui già pochissimi 15 previsti dall’attuale pianta organica – ha dichiarato Villarosa – Una situazione particolarmente difficile, dovuta soprattutto al fatto che il tribunale di Barcellona Pozzo di Gotto si attesta come un tribunale di transito per i vincitori di concorso che, non appena ne maturano il diritto, chiedono subito il trasferimento. Questo causa un continuo trasferimento dei procedimenti da un magistrato all’altro, provocando ritardi e criticità”.
    “Questa situazione diventa ancora più penalizzante nel momento in cui i nuovi ingressi nella magistratura decidono di usufruire di un loro sacrosanto diritto, quello alla maternità, col concreto rischio però che questo diritto si trasformi in un pesante disservizio per la collettività. Ad oggi, infatti, non esiste una procedura che possa garantire il diritto alla maternità del singolo soggetto e, contemporaneamente, il diritto alla legalità dell’intera collettività”. Villarosa si è detto pronto a calendarizzare un “question time” in commissione di giustizia, nel corso del quale richiederà l’ampliamento della pianta organica del tribunale.

    Condividi: