Parte da Sant’Angelo di Brolo il “Pullman della Salute” per le terme

    Parte da Sant’Angelo di Brolo il “Pullman della Salute” per le terme

    Il Comune di Sant’Angelo di Brolo in collaborazione con la S.T.E.A. s.p.a., titolare dello stabilimento termale “Fonte di Venere” di Terme Vigliatore, ha stipulato un protocollo d’intesa per il trasporto gratuito delle persone aventi diritto alle cure termali convenzionate con il sistema sanitario nazionale. A darne notizia il Sindaco FRancesco Paolo Cortolillo. al fine di potere essere ammessi al servizio è necessario che i residenti presentino rpesso gli uffici dell’area sociale la prescrizione effettuata dal medico di famiglia su ricettario ASP che riporti il tipo di cura termale da effettuare nonchè la relativa patologia di rifrimento mutuabile.
    Per l’attivazione del servizio occorre raggiungere un numero minimo di 50 utenti, residenti anche in altri comuni viciniori. L’utente avrà diritto alle cure termali in forma gratuita, ad eccezione dell’importo del ticket, se dovuto. Per ulteriori informazioni ci si può rivolgere all’Ufficio Servizi Sociali del Comune (telefono 0941/533361).

    Condividi: