Sant’Agata Militello, ok per il voto in consiglio: “Ora un patto di...

    Sant’Agata Militello, ok per il voto in consiglio: “Ora un patto di fine mandato!”

    Carmelo Sottile

    SANT’AGATA MILITELLO – “Esprimo la mia soddisfazione per la decisione del Consiglio comunale di votare contro la decadenza dei consiglieri Achille Befumo e Calogero Maniaci”.
    Lo afferma il sindaco di Sant’Agata Militello, Carmelo Sottile, subito dopo la riunione del Consiglio comunale che, ieri sera, doveva deliberare, tra l’altro, sul procedimento per la decadenza dei due consiglieri che si erano assentati dalle assemblee per tre volte consecutive senza giustificazione.
    Il Consiglio dunque con una votazione a scrutinio segreto, si è espresso per la permanenza di entrambi. Quindici i voti per Befumo (del gruppo di opposizione) e 9 per Maniaci (dello schieramento che sostiene l’Amministrazione).
    “Si conclude così – continua il primo cittadino Sottile – una vicenda che aveva creato incertezze, tensioni e disagi per un procedimento che veniva avviato nei confronti di rappresentanti eletti dal popolo e che avevano svolto regolarmente il loro ruolo e fornito il proprio contributo alla crescita democratica della comunità santagatese”
    Il procedimento inizialmente era stato aperto nei confronti di cinque consiglieri: quattro dello schieramento del sindaco (Massimiliano Sberna, Enzo Armeli, Nicola Marchese, Calogero Maniaci, ed Achille Befumo (di opposizione).
    Per i primi tre, in due differenti momenti, il procedimento era stato dichiarato chiuso perchè ritenute sufficienti le giustificazioni presentate. Per gli ultimi due invece è stato necessario il passaggio in Consiglio comunale che si è risolto con la permanenza.
    “Ristabilite, senza scossoni, le condizioni di agibilità democratica grazie alla decisione del Consiglio che ha votato con senso di responsabilità – conclude il sindaco – è ora auspicabile un patto di fine mandato. Un lavoro serio e condiviso tra Amministrazione e Consiglio per portare a termine tutte le grandi iniziative, già in dirittura d’arrivo e poter dare così ai cittadini le risposte che attendono”.

    Condividi: