“Tra mare e terra: emergenze sociali e post modernità”, convegno a Capo...

    “Tra mare e terra: emergenze sociali e post modernità”, convegno a Capo d’Orlando

    CAPO D’ORLANDO – Si è svolto in due tempi, oggi, l’incontro formativo organizzato dall’Ordine degli Architetti di Messina in collaborazione con FIDAPA, il Lions Club di Capo d’Orlando – col patrocinio del comune orlandino – dal titolo “Tra mare e terra: emergenze sociali e post modernità”. La prima parte della giornata ha avuto luogo presso il cineteatro Rosso di San Secondo e ha visto la partecipazione di professionisti, figure istituzionali e esponenti della società civile; a introdurre i lavori Paola Sarasso, architetto e a seguire gli interventi di Linda Liotta, delegata alle pari opportunità del comune di Capo d’Orlando, Rosa Vitanza, presidente Lions Club capo d’Orlando, Giovanni Lazzari presidente Ordine degli Architetti di Messina, Girolamo Maiorana decano dei pescatori del Golfo di Patti e Tindari, Carmelo Celona, urbanista, la psichiatra Lucia Della Villa, l’economista Massimiliano Germanà, Giulia Tannoia Interior designer a chiudere i lavori diurni è stato il Sottosegretario di Stato alle politiche agricole, alimentari e forestali (col delega alla pesca) Giuseppe Castiglione. Gli argomenti trattati – benchè di natura squisitamente tecnica – sono stati affrontati da un punto di vista individuale, con particolare attenzione alle esigenze dei più giovani legate anche e soprattutto all’attualità. Nello specifico, l’intervento di Linda Liotta ha sottolineato l’impegno dell’amministrazione Ingrillì sull’importante tematica relativa all’adozione dello strumento urbanistico (PRG) che sta per essere approvato per poter dare le giuste risposte alle istanze della comunità in tal senso. Nel pomeriggio, invece, in un hotel cittadino, spazio di confronto-dibattito in assetto esperienziale con le psicoterapeute Manuela Morello e Serena Vitulo. L’evento, inoltre, ha consentito agli architetti presenti di ottenere 5 crediti formativi.

    Condividi:
    giuseppe.spignola (at) anni60news.com Giuseppe Spignola, giornalista, autore, speaker e conduttore radio/tv. Sono da sempre un grande appassionato di musica, media, giornalismo e comunicazione. Già dalla giovane età (sono nato nel luglio del 1975), ho cominciato a frequentare il mondo della radio e dei media in generale, seguendone costantemente l’evoluzione tecnologica, aggiornandomi e facendo diventare la mia passione un vero e proprio lavoro che svolgo da professionista ormai da oltre vent’anni di cui quasi dieci in forza al gruppo Radio Italia con esperienze di lavoro anche in ambito nazionale presso la sede centrale di Milano del Gruppo. Dal 2010 organico di Radio Italia Anni 60 (Eventi Srl); dal 2012 iscritto all’Albo Nazionale dei Giornalisti nell’elenco Pubblicisti, sono redattore di anni60news.com, collaboro con il Giornale di Sicilia e con alcune emittenti televisive. Nella mia attività, organizzo e presento eventi di informazione, intrattenimento e varietà; il mio primo amore però è la radio dove curo e conduco ogni giorno il programma Anni 60 Magazine che si occupa anche di rubriche e interviste che faccio a vari personaggi del mondo dello spettacolo, della cultura, della politica e della società. Sono un cultore della musica e dello stile di vita degli anni 80; amo i motori: in particolare la Vespa e le auto. Nel tempo libero viaggio, ascolto, osservo, scrivo, leggo.