Capo d’orlando, via al servizio autospurgo

    Capo d’orlando, via al servizio autospurgo

    CAPO D’ORLANDO – E’ operativa la convenzione con la ditta individuata per il servizio di autospurgo e rivolta ai residenti nei fabbricati ubicati nelle zone del territorio comunale sprovviste di rete fognaria.
    Sulla scorta di tale convenzione, l’Amministrazione comunale contribuisce nella misura del 60% al costo complessivo del servizio, determinato in 41,45 € al metro cubo
    Gli utenti interessati possono formalizzare la richiesta su apposito modello predisposto dall’Ufficio del Servizio Idrico Integrato, indicando la quantità dei reflui da smaltire, previo pagamento della somma di € 16,58 ogni mc di refluo prelevato.
    “Si trattava di un impegno preso in campagna elettorale – commenta il Sindaco Franco Ingrillì – con questa convenzione crediamo di venire incontro alle esigenze delle famiglie alleviando i costi di un servizio oneroso che, senza intervento del Comune, può arrivare anche a 500 euro ad intervento. Adesso l’impegno è rivolto a sbloccare la situazione legata all’autospurgo comunale, attualmente sotto sequestro giudiziario”.

    Condividi: