Venetico, presentata la lista del Movimento 5 Stelle alle comunali

    Venetico, presentata la lista del Movimento 5 Stelle alle comunali

    Si scaldano i motori in vista delle elezioni dell’11 giugno. Ieri, al Lido Del Sol, la portavoce del Movimento 5 Stelle, Valentina Zafarana ha presentato la lista dei candidati alle prossime amministrative di Venetico con il candidato sindaco Barbara Floridia. La Zafarana ha riconosciuto al gruppo grandi capacità organizzative e di aggregazione. «Da oggi comincia ufficialmente questa nostra avventura in chiave elettorale avviata dal Meetup Nauloco, adesso lista del Movimento 5 Stelle di Venetico -ha affermato-. Un gruppo coeso che opera da tempo nel territorio con consapevolezza delle problematiche e con lungimiranza». Ed accennando ai punti del programma la portavoce ha aggiunto: «C’è la necessità di mettere il cittadino al primo posto, di ascoltarlo sia come singolo sia come associazionismo. Vogliamo una Venetico a 5 Stelle -ha aggiunto- perché crediamo che un comune a 5 Stelle faccia la differenza. Il paese ha tutto, l’intento è di prendere tutti gli aspetti con il cittadino che fa rete e portarli nelle istituzioni, renderlo positività, luogo di crescita materiale e culturale».
    La presentazione da parte di Valentina Zafarana, a sinistra il candidato sindaco Barbara FloridiaA seguire sono intervenuti, per una breve presentazione, i singoli candidati:
    Salvatore Gerbino, agente di polizia municipale, è la memoria storica del gruppo, fondatore del Meetup Nauloco dal quale è nata la lista, formata da persone che condividono gli stessi ideali, attivisti del M5S. Ha ricordato gli eventi organizzati sempre a costo zero.
    Vitantonia Saracino, art director, cura uno sportello di ascolto sulla violenza sulla donna e sul bullismo e si farà portavoce di questi temi urgenti che bisogna affrontare con professionalità e costanza anche nei piccoli comuni.
    Salvatore Trifirò, informatore scientifico, ha parlato del principio della partecipazione del cittadino, “Democrazia partecipata”, al programma di una lista, ricordando che durante l’IDay, concluso da poche settimane, il gruppo ha ascoltato le idee dei cittadini e ha scritto con loro il programma.
    Alessandra Zodda, docente di matematica e fisica, ha sottolineato la necessità di mettersi in gioco in qualità di cittadini attivi. «Non si deve solo criticare l’operato altrui, ma essere portatori di nuovi propositi», ha detto.
    Marco Triferò, tecnico informatico, ha dichiarato: «Vorrei usare le mie competenze informatiche per facilitare ai cittadini l’accesso alle informazioni del comune. Da questo punto di vista c’è tanto da fare per metterci al passo con i tempi».
    Piercarmine Rizzo, dipendente delle forze dell’ordine, ha ribadito: «Questo gruppo è da sempre una famiglia e lavora in armonia. E questo non è un valore da sottovalutare».
    Antonino Perino lavora nel settore della ristorazione, abita nel centro storico di Venetico e ritiene che questa parte del paese debba essere maggiormente valorizzata.
    Emanuele Carmelo Gangemi, infermiere, ha sottolineato che «bisognerebbe inserire nei circuiti regionali i percorsi culturali del paese e prendersi cura delle aree verdi di Venetico».
    Cristina Pennisi, docente di lettere e bibliotecaria, ritiene che «sia necessario prestare attenzione ai luoghi di aggregazione sociale come la scuola, le parrocchie, le biblioteche e le palestre, perché in essi confluiscono i ragazzi e i bambini del nostro paese, che sono centrali nel programma del Movimento 5 Stelle di Venetico».
    Rosario Ciraolo, lavora nel settore contabile, ha dichiarato di volere mettere «la competenza dei suoi studi al servizio della comunità».
    Francesco Federico, sottoufficiale della Marina Militare, sarà il tramite fra i cittadini che non amano le tecnologie e la futura Amministrazione.
    L'intervento del candidato a sindaco del M5S Barbara FloridiaA concludere la conferenza il candidato a sindaco Barbara Floridia. La professoressa ha ribadito la forza del proprio gruppo in quanto composto non solo dai candidati, ma da una squadra più numerosa formata da specialisti di vari settori, professionisti con competenze diverse, ma che hanno gli stessi obiettivi e valori e dalla rete del sistema Rousseau che offre la possibilità del confronto con le altre Amministrazioni virtuose. Ha evidenziato che tutto questo significa fare parte del Movimento 5 Stelle.
    Infine, ha presentato le linee programmatiche del loro programma.
    Le 5 stelle del Programma Partecipato:
    1. Il cittadino al centro
    2. Ambiente e risparmio
    3. Il sociale e la salute
    4. Turismo e la nuova economia
    5. Le culture della crescita sociale: scuola, sport, associazionismo.
    VERONICA D’AMICO

    Condividi: