Nuoto, l’orlandina Neri fitness sforna talenti

    Nuoto, l’orlandina Neri fitness sforna talenti

    Capo d’Orlando La Neri Fitness Capo d’Orlando è ormai entrata nel novero delle migliori società natatorie siciliane e lo testimoniano i risultati ottenuti in giro per l’isola tra Paternò, Ragusa, Caltanissetta e buon ultimo presso la piscina comunale “G. Campagna” di Messina dove è andata in “onda” una tappa del campionato di Eccellenza Mini – Categoria Propaganda organizzato dalla FIN. Quattro degli otto alfieri paladini hanno fatto bingo, con le “delfine” mattatrici, in particolare le gemelle Jennifer e Jessica Troncia, 7 anni di esplosività capaci di trascinare la squadra a ben sei medaglie, un quarto posto e un sesto posto su otto gare disputate. La prima ha trionfato nello stile libero giungendo seconda nel dorso, l’altra al posto d’onore nella rana e quarta nella farfalla. La coetanea Serena Riccardi si è piazzata terza nella rana e sesta nella farfalla, mentre Martina La Galia, classe 2009, ha strappato la medaglia di bronzo sia a rana che a stile libero. In evidenza anche la piccola Donna Naciti. Niente podi ma comunque comportamento onorevole al debutto per i maschietti Andrea Pezzino (2009), Vincenzo Abramo (2008), Flavio Arto (2008) e Damiano (2010), meno brillanti dei vari Christian Puglisi, Gabriele Colella, Matteo Pruiti e Gabriele Riccardi in evidenza nelle precedenti esibizioni della Neri fitness per la soddisfazione degli istruttori Santino Neri e William Gennaro. Neri-Fitness

    Condividi:
    claudio.argiri (at) anni60news.com Direttore per amicizia con un contratto a vita fino a prova contraria, cerco di meritarmi il posto mettendoci un pizzico di bravura, serietà e tanta passione che mi derivano da oltre 20 anni di onorata carriera molto part time avendo, per fortuna e capacità, anche un altro impiego. Modestia a parte, il curriculum non è niente male, spaziando tra quotidiani, settimanali e chi più ne ha più ne metta, e va al di là dello sport che seguo da quando sono nato. Qui ci sto bene, per cui penso proprio che ci starò fino alla pensione, convinto che il progetto è molto valido e continueremo a raccogliere frutti sempre più copiosi. Nell'attesa Direttissima 60 che mi pregio di condurre sta diventando quasi maggiorenne e regala ogni qualvolta gioca le emozioni dell'Orlandina basket, e non solo. Da quest'anno conduco anche il contenitore del venerdi "Un calcio alla palla", storie, curiosità ed aneddoti del mondo pallonaro e dello sport in genere.