Domani a Tindari l’ordinazione del nuovo Vescovo Giombanco

    Domani a Tindari l’ordinazione del nuovo Vescovo Giombanco

    E’ prevista una grande folla domani al Santuario del Tindari per l’ordinazione vescovile di Mons. Guglielmo Giombanco, che si insedierà a capo della diocesi di Patti in sostituzione di Ignazio Zambito che lascia dopo 28 anni per raggiunti limiti di età. Alle 16,30 il Sindaco di Patti, Mauro Aquino, saluterà il nuovo Vescovo a nome dei 42 Sindaci dei Comuni della Diocesi, mentre alle 17 avrà inizio la solenne Concelebrazione Eucaristica durante la quale Mons. Giombanco sarà ordinato Vescovo per l’imposizione delle mani di Mons. Salvatore Gristina, Presidente della Conferenza Episcopale Siciliana ed Arcivescovo Metropolita di Catania. Insieme al Presidente della CESI i vescovi coordinanti saranno Mons. Ignazio Zambito, Amministratore Apostolico di Patti e Mons. Antonino Raspanti, Vescovo di Acireale, diocesi di provenienza di Mons. Giombanco. Concelebreranno il cardinale Paolo Romeo, Arcivescovo Emerito di Palermo, il cardinale Francesco Montenegro, Arcivescovo di Agrigento, tutti i Vescovi di Sicilia ed i presbiteri delle diocesi di Acireale, di Patti e sacerdoti legati per amicizia a Mons. Giombanco.
    Dalla diocesi di Acireale sono attesi oltre 500 fedeli, mentre dai Comuni della diocesi di Patti migliaia di persone raggiungeranno il Santuario di Tindari con gli autobus organizzati dalle diverse parrocchie. Alla cerimonia prevista la presenza del Presidente della Regione, Rosario Crocetta, dei parlamentari della diocesi, dei sindaci dei 42 comuni, dei prefetti di Messina e Catania oltre alle autorità politiche e militari della diocesi.

    Condividi: