Tennis, Salvatore Gasparo profeta in patria

    Tennis, Salvatore Gasparo profeta in patria

    Finisce il torneo veterani di Capo d’Orlando tabellone over 45. Dopo tanta fatica il maestro di casa, Salvatore Gasparo, riesce a vincere contro l’amico di battaglia Pino Bellinghieri. Una bella partita in cui nel primo set lo sconfitto non ha sbagliato una palla variando il gioco in continuazione, mentre il padrone di casa è stato più falloso del solito poichè non riusciva ad entrare in partita. Nel secondo set Gasparo varia il gioco con tenica e tattica sempre in top-spin riuscendo a stancare Pino, così anche nel terzo set ho tenuto la stessa tattica, ed ognuno teneva il proprio servizio fino al 3 pari. Finalmente sul 4-3 in suo favore Gasparo riesce a strappare il servizio all’amico avversario e taglia il traguardo con il punteggio di 1/6 6/2 6/3. “È gratificante vincere un torneo – spiega – perché gli sforzi tra lezione, allenamento e partite, sono enormi e diventa difficile arrivare fresco alla partita,visto che non si fa solo questo. La passione è troppa per cui avanti tutta, mai mollare. Giocare a tennis mi rendeva felice da bambino, poi da adolescente,da over 18, adesso da veterano, insomma sono fortunato. Evviva il tennis”.

    Condividi:
    claudio.argiri (at) anni60news.com Direttore per amicizia con un contratto a vita fino a prova contraria, cerco di meritarmi il posto mettendoci un pizzico di bravura, serietà e tanta passione che mi derivano da oltre 20 anni di onorata carriera molto part time avendo, per fortuna e capacità, anche un altro impiego. Modestia a parte, il curriculum non è niente male, spaziando tra quotidiani, settimanali e chi più ne ha più ne metta, e va al di là dello sport che seguo da quando sono nato. Qui ci sto bene, per cui penso proprio che ci starò fino alla pensione, convinto che il progetto è molto valido e continueremo a raccogliere frutti sempre più copiosi. Nell'attesa Direttissima 60 che mi pregio di condurre sta diventando quasi maggiorenne e regala ogni qualvolta gioca le emozioni dell'Orlandina basket, e non solo. Da quest'anno conduco anche il contenitore del venerdi "Un calcio alla palla", storie, curiosità ed aneddoti del mondo pallonaro e dello sport in genere.