Floresta: Marzullo protesta contro i tagli al 118

    Floresta: Marzullo protesta contro i tagli al 118

    Anche il Sindaco di Floresta protesta per la rimodulazione che l’Assessorato regionale della Salute ha messo in atto riordinando la rete di emergenza-urgenza eliminando la dotazione dell’autoambulanza al locale presidio del 118.
    “La scelta, sicuramente discutibile – scrive Sebastiano Marzullo – in relazione alle particolari condizioni orografiche e di collegamento del Comune in posizione altimetrica più elevata in Sicilia, ha indotto l’Amministrazione a protestare formalmente mediante l’adozione della deliberazione della Giunta municipale n. 44 del 27 Aprile. Con tale atto l’Amministrazione, nell’evidenziare le peculiarità del territorio e le specifiche condizioni della comunità amministrata, costituita in prevalenza da anziani, che necessitano di maggiori attenzioni, ha richiesto al competente Assessorato di riveder il piano di riordino mantenendo al presidio del 118 di Floresta la dotazione dell’indispensabile mezzo di soccorso”.
    Con la stessa deliberazione, inoltrata anche al Presidente della Regione, al Presidente dell’ARS, al Direttore generale dell’ASP di Messina e al Prefetto di Messina, il Sindaco è stato autorizzato ad intraprendere ogni utile iniziativa volta a garantire, in tutte le sedi, il diritto alla salute della propria comunità oggi esposta a seri rischi in dipendenza del piano di rimodulazione della rete emergenza-urgenza, adottato dall’assessorato regionale della Saluti.

    Condividi: