Messina, avvicendamento al comando interregionale carabinieri

    Messina, avvicendamento al comando interregionale carabinieri

    REDAZIONE – Si è celebrata a Messina, nella sede del Comando Interregionale Carabinieri “Culqualber” alla presenza del Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri Gen. C.A. Tullio Del Sette, la cerimonia di avvicendamento nell’incarico di Comandante Interregionale tra il Generale di Corpo d’Armata Silvio Ghiselli e il Generale di Divisione Luigi Robusto. Erano presenti i Comandanti delle Legioni Sicilia e Calabria, una rappresentanza dei reparti territoriali, addestrativi, mobili e speciali, una delegazione della rappresentanza militare e dei commilitoni in congedo dell’Associazione Nazionale Carabinieri. Il Generale Ghiselli, nel lasciare il Comando Interregionale, ha ringraziato tutto il personale per la proficua collaborazione offertagli, esortandolo a continuare con immutato entusiasmo nell’azione di prevenzione e di contrasto ad ogni forma di criminalità. Il generale Robusto ha espresso la personale soddisfazione per l’alto incarico conferitogli, assicurando il proprio impegno senza soluzione di continuità al fine di esaltare ulteriormente l’azione dell’Arma nelle regioni di Sicilia e Calabria. Il Comandante Generale, nell’esprimere il proprio apprezzamento ai militari presenti per gli eccellenti risultati conseguiti, ha sottolineato l’importanza di fornire risposte sempre efficaci e tempestive alle esigenze di sicurezza dei cittadini. Il Generale Del Sette, nell’augurare un proficuo mandato al Comandante subentrante, ha infine ringraziato il Generale Ghiselli per il brillante lavoro svolto, con grande impegno, senso del dovere ed elevata professionalità dimostrati in oltre 45 anni di effettivo servizio, formulandogli gli auguri affettuosi e sinceri per un avvenire ricco di serenità, salute e prosperità.

    Condividi:
    giuseppe.spignola (at) anni60news.com Giuseppe Spignola, giornalista, autore, speaker e conduttore radio/tv. Sono da sempre un grande appassionato di musica, media, giornalismo e comunicazione. Già dalla giovane età (sono nato nel luglio del 1975), ho cominciato a frequentare il mondo della radio e dei media in generale, seguendone costantemente l’evoluzione tecnologica, aggiornandomi e facendo diventare la mia passione un vero e proprio lavoro che svolgo da professionista ormai da oltre vent’anni di cui quasi dieci in forza al gruppo Radio Italia con esperienze di lavoro anche in ambito nazionale presso la sede centrale di Milano del Gruppo. Dal 2010 organico di Radio Italia Anni 60 (Eventi Srl); dal 2012 iscritto all’Albo Nazionale dei Giornalisti nell’elenco Pubblicisti, sono redattore di anni60news.com, collaboro con il Giornale di Sicilia e con alcune emittenti televisive. Nella mia attività, organizzo e presento eventi di informazione, intrattenimento e varietà; il mio primo amore però è la radio dove curo e conduco ogni giorno il programma Anni 60 Magazine che si occupa anche di rubriche e interviste che faccio a vari personaggi del mondo dello spettacolo, della cultura, della politica e della società. Sono un cultore della musica e dello stile di vita degli anni 80; amo i motori: in particolare la Vespa e le auto. Nel tempo libero viaggio, ascolto, osservo, scrivo, leggo.