“Woodvivors”: un viaggio a dorso di mulo dalla Sicilia al Piemonte alla...

    “Woodvivors”: un viaggio a dorso di mulo dalla Sicilia al Piemonte alla scoperta dell’Italia nascosta

    E’ partito sabato 29 aprile il progetto “Woodvivors” un viaggio a piedi lungo il Sentiero Italia, partendo dalla Sicilia per giungere in Piemonte, percorrendo i più importanti parchi naturali italiani in compagnia di un mulo.
    “Woodvivors – Un viaggio alla scoperta dell’Italia nascosta” è anche un documentario che verrà realizzato da tre escursionisti e un mulo che, zaino in spalla, viaggeranno attraverso i boschi e i monti che nascondono una parte d’Italia fatta di piccoli borghi che vivono rispettando tradizioni antiche come la nostra penisola.
    Francesco Lanzino 24 anni di Palermo, ideatore del progetto, verrà accompagnato da Dario Santoro, 25 anni anch’egli palermitano, da Never Milesi, 23 anni di Chieri, ed Ernesto, il mulo, mascotte del progetto, concesso dall’associazione Ecomulo, da anni interessata ad iniziative riguardanti viaggi ecosostenibili e valorizzazione di culture locali.
    Partendo da Scillato (PA), passando per Madonie e Nebrodi per poi attraversare i dorsali appenninici e le diverse riserve naturali italiane, la compagnai esplorerà le bellezze del territorio italiano e le piccole realtà con cui ancora oggi mantengono un’intima relazione. Questo al fine di realizzare un film documentario su un’Italia sempre più nascosta, su aspetti, tradizioni e paesaggi che l’hanno caratterizzata per centinaia d’anni, ma che col tempo sono state via via dimenticate dalla contemporaneità.

    Condividi: