In C Silver debutto col botto della Costa d’Orlando

    In C Silver debutto col botto della Costa d’Orlando

    Con un primo tempo ai limiti della perfezione, una stellare Irritec Costa d’Orlando affonda 89-54 la Pallacanestro Sarno e inizia nel migliore dei modi il suo percorso nel girone B della fase nazionale di C Silver. La formazione del presidente Giuffrè, spinta dal numeroso pubblico accorso al PalaValenti, poggia così il primo mattone nella corsa alla Serie B. E chi ben comincia è a metà dell’opera. La Costa d’Orlando gioisce per uno straordinario esordio ma già domenica prossima si va a Nardò per giocare un match molto complicato contro i forti pugliesi, impegnati alle 18.30 nel debutto sul parquet teramano del Silvi. Con questo atteggiamento, però, coach Condello e i suoi ragazzi possono compiere ogni impresa, soprattutto se recupereranno l’infortunato Bjegovic.
    Irritec Costa d’Orlando-Pallacanestro Sarno 89-54
    Parziali: 30-10; 60-29; 75-42; 89-54.
    Irritec Costa d’Orlando: Ferrarotto, Marinello 23, Sgrò 16, Manfrè 2, Strati, Gambardella ne, Munastra 8, Antinori 3, Fazio 7, Caronna 13, Mancasola 17, Bjegovic ne. Coach: Giuseppe Condello.
    Pallacanestro Sarno: Rianna, Beatrice 3, Moccia 5, Dispinzeri 3, De Meo, Iannicelli 5, Rusciano 8, Diop 2, Chiavazzo 20, Marmugi 7, Kartalovic ne. Coach: Adolfo Parrillo.
    Arbitri: Michele Cassago di Bovezzo (BS) e Roberto Ferrari di Bergamo.

    Condividi:
    claudio.argiri (at) anni60news.com Direttore per amicizia con un contratto a vita fino a prova contraria, cerco di meritarmi il posto mettendoci un pizzico di bravura, serietà e tanta passione che mi derivano da oltre 20 anni di onorata carriera molto part time avendo, per fortuna e capacità, anche un altro impiego. Modestia a parte, il curriculum non è niente male, spaziando tra quotidiani, settimanali e chi più ne ha più ne metta, e va al di là dello sport che seguo da quando sono nato. Qui ci sto bene, per cui penso proprio che ci starò fino alla pensione, convinto che il progetto è molto valido e continueremo a raccogliere frutti sempre più copiosi. Nell'attesa Direttissima 60 che mi pregio di condurre sta diventando quasi maggiorenne e regala ogni qualvolta gioca le emozioni dell'Orlandina basket, e non solo. Da quest'anno conduco anche il contenitore del venerdi "Un calcio alla palla", storie, curiosità ed aneddoti del mondo pallonaro e dello sport in genere.