Sant’Agata Militello: si susseguono gli atti vandalici, Sottile: “tolleranza zero!”

    Sant’Agata Militello: si susseguono gli atti vandalici, Sottile: “tolleranza zero!”

    “Contro vandali e sporcaccione.. tolleranza zero” Lo ha dichiarato il sindaco di Sant’Agata Militello, Carmelo Sottile, dopo il susseguirsi di segnalazioni di atti vandalici ai danni di alcune aree comunali.
    “Quotidianamente – afferma Sottile – i nostri uffici ricevono segnalazioni di episodi spiacevoli che avvengono in varie aree verdi della città ed in particolare nella Villa Bianco”.
    Inquietante, quanto segnalato qualche giorno addietro da alcune mamme che con i propri figli si trovavano alla villa per fare giocare i bambini ed hanno avuto la sgradita sorpresa di constatare che scivoli ed altalene erano gravemente danneggiati e su alcuni giochi erano presenti escrementi umani. “Un spettacolo indecoroso, azioni indegne di una società civile che non possono più essere tollerate” – afferma ancora Sottile.
    “Adesso la misura è colma – continua – ed oltre ad un lavoro costante di prevenzione e di educazione alla civica convivenza, serve ora anche una decisa, forte azione di repressione. Individuare e punire come meritano, i responsabili di questi atti di vandalismo gratuiti, diventa per l’Amministrazione un’assoluta priorità”
    “La Polizia municipale sta procedendo alla visione delle registrazioni delle immagini riprese dalle telecamere collocate sul Castello e rivolte all’area del Baglio Saraceno, dove sono apparse sui muri di alcune case private e sui pavimenti in marmo, gigantesche scritte con contenuti indegni e scurrili. Grazie alle immagini dell’impianto di videosorveglianza potremo risalire ai vandali autori delle scritte e potremo denunciarli alle Autorità competenti”
    Il sindaco ha, inoltre, attivato gli uffici perchè sia potenziato il servizio di vigilanza negli spazi verdi.
    “La Polizia municipale – continua il primo cittadino – potrebbe essere supportata dalla collaborazione delle associazioni di volontariato, dai gruppi di Polizia, Carabinieri e Guardia di Finanza in congedo ed ampliata anche all’utilizzo del cosiddetto “nonno vigile” l’iniziativa a cui hanno aderito numerosi pensionati che offrono volontariamente la propria collaborazione nel servizio di vigilanza ed assistenza ai bambini in prossimità delle scuole cittadine”.
    Intanto l’Amministrazione comunale è impegnata nell’organizzazione di una iniziativa ecologica: la giornata di sensibilizzazione “La Spiaggia siamo noi”. L’appuntamento i cui dettagli saranno perfezionati a giorni, è per domenica 14 o 30 maggio. “Invitiamo fin d’adesso – conclude il sindaco – nel contesto di una campagna contro l’abbandono di rifiuti, tutti i cittadini a partecipare, e come farò personalmente, affiancato da assessori e consiglieri comunali, armati di sacchi per l’immondizia, dalle 7 e trenta alle 10,00 raccoglieremo i rifiuti disseminati lungo la spiaggia”.

    Condividi: